MotoGP Qatar Day 3, Andrea Dovizioso: “Una pole meritata”

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

 

Andrea Dovizioso trattiene a stento l’euforia al termine delle qualifiche del Gran Premio del Qatar, gara inaugurale del Motomondiale 2015. Alla sua prima uscita “ufficiale” in sella alla nuova Desmosedici GP15 il pilota di Borgo Panigale ha messo a segno una sorprendente pole, dimostrando che la “Rossa” ha tutti i numeri per dare battaglia alla Honda e alla Yamaha.

 

Buona la prima

“Ce la siamo meritata tutti, io e la squadra, tutte le persone che hanno lavorato sulla moto hanno fatto miracoli per renderla competitiva malgrado abbiamo fatto solo 5 giorni di test”, ha dichiarato Andrea Dovizioso ai microfoni di Sky Sport.

Una vittoria che, all’inizio di questa stagione, ha un significato ancor più importante. “Non siamo competitivi solo in prova come ci capitava lo scorso anno – spiega il Forlivese -, quest’anno siamo forti anche in gara e dobbiamo dimostrarlo domani”.

Certo, il successo di oggi sarà tutto da confermare. “Sarà dura battere [Marc] Marquez, [Dani] Pedrosa, [Jorge] Lorenzo e Valentino [Rossi] ed è da un po’ di tempo che non combatto con loro in gara – riconosce Dovizioso – , ma quest’anno siamo veloci”.

“Con la gomma morbida sono riuscito a fare questo giro eccezionale ma sono contento del passo gara, domani ce la possiamo davvero giocare alla pari – conclude l”asso’ della Ducati – . Vediamo se saremo continui per 22 giri”.

Lo spettacolo è appena cominciato…