Casey Stoner parteciperà alla 8 Ore di Suzuka

Casey Stoner
Casey Stoner (getty images)

Honda Racing Corporation ha ufficialmente annunciato che il due volte campione del mondo Casey Stoner parteciperà alla 8 Ore di Suzuka il prossimo 26 luglio con il Musashi RT HARC-PRO team. Il pilota australiano, insieme al campione di Supersport Michael van der Mark e al collaudatore HRC Takumi Takahashi, cercherà di regalare la sesta vittoria consecutiva alla Honda nella prestigiosa competizione che si estende per ben otto ore consecutive, dove i partecipanti si alternano durante i pit-stop.

 

Il ritorno in pista di una leggenda

Non a caso Casey Stoner, durante l’ultimo test a Sepang in veste di collaudatore Honda, aveva provato anche la CBR1000RR riportando buone sensazioni e prestazioni. “Dopo aver guidato la moto a Sepang pochi mesi fa (a gennaio, ndr), ho parlato a stretto contatto con la Honda per la possibilità di partecipare a Suzuka. E’ sempre stato un evento che volevo fare, una cosa che non potevo prendere in considerazione quando correvo in MotoGP, a causa dei nostri programmi serrati, quindi non vedo l’ora di partecipare!”.

Ovviamente la CBR1000RR è assai diversa da una MotoGP ma il campione australiano riuscirà subito a mettersi a proprio agio e dimostrare di avere la stoffa del fuoriclasse: “La moto è molto diversa da una MotoGP, ma sarà una nuova sfida e una possibilità per me di provare qualcosa di nuovo e diverso. Sono stato colpito da Michael van der Mark in questa stagione e Takumi Takahashi ha un sacco di esperienza su questa moto, quindi non vedo l’ora di sentire i loro commenti e lavorare insieme a loro, in preparazione per la gara di luglio. Ora ho bisogno di concentrarmi sulla mia condizione fisica per essere pronto per la gara!”.

Shuhei Nakamoto, HRC Executive Vice President, è entusiasta della decisione presa da Casey Stoner: “Siamo molto felici che Casey ha accettato di prendere parte alla 8 ore con la Honda. Sarà bello vederlo di nuovo su una moto in un ambiente da corsa e sono sicuro che potrà divertirsi. Insieme a van der Mark e Takahashi formano una squadra forte per competere in questa gara di durata. Sono entusiasta di vedere come faranno “.