MotoGP Qatar FP1, Cal Crutchlow: “Inizio positivo, ma non canto vittoria”

Cal Crutchlow a Losail
Cal Crutchlow (getty images)

Cal Crutchlow parte subito alla grande nella prima sessione di prove libere del GP di Losail, conquistando il quinto posto a mezzo secondo dalla Honda ufficiale di Marc Marquez. Il pilota britannico del team CWM LCR Honda, al debutto ufficiale con la moto nipponica, ha fermato il cronometro sul tempo di 1’55″818 pur sapendo che nei prossimi giorni sarà difficile ripetersi, ma la prestazione regala un meritato sorriso alla sua squadra e premia la fiducia riposta in lui da parte del team manager Lucio Cecchinello.

“Sicuramente è stato un inizio positivo per me e la squadra ma non canto vittoria troppo presto – ha dichiarato Cal Crutchlow sul sito ufficiale motogp.com -. Domani sarà più combattuta e oggi c’è stato qualche problema tecnico che mi ha costretto a rientrare al box in anticipo. Abbiamo perso tempo e il problema ai freni dei test non è ancora risolto. Prima di uscire in pista abbiamo fatto un meeting tecnico con tutti i piloti che non ci consentiva di aspettare gli altri in una curva specifica ma è successo proprio a me. Mi sono arrabbiato perché andava 100km/h più lento! Detto questo voglio ringraziare la squadra perché stanno facendo un gran lavoro per rendermi competitivo – ha concluso l’ex pilota Ducati – anche se la gara non è il primo turno di prove libere… ma io non mollo”.