MotoGP Qatar Day1, Valentino Rossi: “Ho un problema con la gomma posteriore”

Valentino Rossi nei box di Losail
Valentino Rossi (getty images)

Il Mondiale 2015 di MotoGP si apre in leggera salita per il team Movistar Yamaha che chiude le FP1 in quarta e nona posizione rispettivamente con Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Il pesarese ha lamentato qualche problema di grip con il posteriore, ma in vista della gara di domenica sera c’è tutto il tempo di studiare i dati raccolti e tentare di trovare il miglior assetto per la sua YZR-M1.

Valentino Rossi è gradualmente salito in classifica fino alla quinta piazza segnando il tempo di 1’56″162 sul tracciato asciutto di Losail, ma in seguito ha perso quattro posizioni con un ritardo di circa 9 decimi dal leader di giornata Marc Marquez, come al solito imprendibile in sella alla sua Honda RC213V.

“E’ stato molto difficile perché non ero abbastanza veloce e sono solo in nona posizione. Abbiamo provato qualcosa di diverso da quello che abbiamo fatto durante il test, ma purtroppo è andata male per il pneumatico posteriore – ha spiegato Valentino Rossi -. Ho danneggiato la gomma posteriore dopo cinque o sei giri e la moto ha iniziato a muoversi troppo. Inoltre non ero abbastanza veloce nella seconda parte della sessione, ma raccoglieremo i dati e dobbiamo cercare di capire come migliorare”.

Il venerdì di prove libere sarà fondamentale per trovare la giusta configurazione in vista della gara domenicale: “Aspettiamo domani per vedere se siamo in grado di andare più veloce. Ho un problema con la gomma posteriore, che è molto morbida – ha sottolineato ‘The Doctor’ -. C’è una mancanza di aderenza che dobbiamo risolvere e devo migliorare il mio ritmo. Voglio provare a rimanere sotto 1’55 domani e finire nella top ten per la sessione di qualifiche di sabato”.

Valentino Rossi

Feel like you are wearing Rossi's helmet with an improved 360 Gyroscopic camera! How cool is that? http://bit.ly/1H0xvGg

Posted by MotoGP on Giovedì 26 marzo 2015