MotoGP, Valentino Rossi: “Ducati vicine a Marc Marquez. Obiettivo podio in Qatar”

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Il Gran Premio del Qatar, primo appuntamento del Mondiale 2015 di MotoGP, si avvicina. Proprio in questo week-end nel circuito di Losail inizierà il nuovo campionato che si preannuncia ricco di emozioni e di sorprese.

Uno che vuole sicuramente emozionare e sorprendere è Valentino Rossi, che a 36 anni va alla caccia della sua ultima impresa: conquistare il 10° titolo in carriera ed elevare ulteriormente il suo status di leggenda in questo sport. Raggiungere un simile obiettivo non sarà facile data la nutrita e combattiva concorrenza, ma il pilota di Tavullia darà come sempre il 100% per farcela.

 

Valentino Rossi lancia la sfida ai rivali

Il nove volte campione del mondo si è ritrovato quest’oggi in conferenza stampa al fianco dei suoi rivali Marc Marquez, Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso nella prima conferenza stampa della stagione direttamente dal Qatar. Valentino Rossi ha espresso le sue prime sensazioni ed emozioni in vista del GP di Losail: “La prima gara è sempre speciale, come il primo giorno di scuola. Arriviamo dai test, possiamo già avere delle idee su ciò che può accadere. Tutti i piloti sono motivati, sarà dura, ci saranno diverse moto e diversi piloti competitivi. Le qualifiche saranno difficili, ma lo saranno anche le libere, perché sarà importante essere nei primi 10”.

Come detto prima, l’italiano cercherà di vincere il suo 10° titolo ma è consapevole delle difficoltà a cui va incontro dato che dovrà sfidare non solo Marc Marquez e Jorge Lorenzo, ma anche le ritrovate Ducati: “Purtroppo per tutti abbiamo perso un giorno di test, ci saranno quindi più sorprese, ma le due Ducati sono molto vicine a Marc Marquez. Sono veloci sul giro secco, ma anche sul passo. Dobbiamo lavorare per lottare per il podio. Qui ci sono sempre gare molto divertenti. Due anni fa ho battuto Marquez per il 2° posto, ma lo scorso hanno mi ha battuto quando ci giocavano la vittoria.”

Valentino Rossi sul tracciato di Losail si è sempre trovato a suo agio con la Yamaha ed è lecito attendersi da lui una grande gara. La battaglia per la vittoria sarà molto accesa visto che in molti ci tengono a trionfare nel primo GP stagionale per dimostrare la propria forza e competitività alla concorrenza.