MotoGP Qatar, Andrea Dovizioso: “Ducati GP15 è una moto migliore, a Losail faremo bene”

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

Domani ritorna in pista il Motomondiale sul circuito del Qatar dove il team Ducati dovrà sciogliere gli ultimi dubbi sulla nuova Desmosedici GP15 e confermare di aver quasi colmato il gap dalle Honda e dalle Yamaha. Dopo i test invernali c’è grande attesa per vedere all’opera Andrea Dovizioso e Andrea Iannone, protagonisti assoluti dell’ultimo test IRTA a Losail di una settimana fa: i due rider italiani sono fortemente motivati a fare del loro meglio e finalmente poter lottare alla pari con le moto nipponiche.

 

“Sono davvero molto soddisfatto del mio test in Qatar, perchè sono stato veloce sia con le gomme nuove che con quelle usate – ha ammesso Andrea Dovizioso sul sito ufficiale Ducati -. Parto per la stagione con ottimismo perchè la nuova GP15 è una moto decisamente migliore del modello precedente, e in Qatar si è adattata subito molto bene e quindi credo che in gara potremo far bene. Il circuito di Losail è molto particolare, ma io su questo tracciato sono sempre andato bene e quindi non vedo l’ora di scendere in pista per la prima gara”.

 

Andrea Iannone ha segnato il miglior crono nel day 1 dei test invernali in Qatar e per lui sarà la prima gara con la Ducati ufficiale: “Sono contento per come sono andati i miei test di Losail la scorsa settimana e del lavoro che abbiamo svolto. Mi dispiace solo di non aver potuto girare anche l’ultimo giorno, perchè avevamo ancora delle prove importanti da fare sulla mia GP15 – ha spiegato il pilota abruzzese -. In ogni caso già da giovedí sera cercheremo di sistemare le cose nei migliori dei modi e sono fiducioso per la gara. A mio parere questa è una bellissima pista e correre di notte è un’emozione sempre particolare. Losail mi piace molto: qui ho vinto in passato e ho fatto anche altri podi – ha concluso Iannone – e quindi sicuramente è una pista positiva per me”.