MotoGP Qatar, Marco Melandri: “Inizia una nuova difficile sfida”

Marco Melandri
Marco Melandri (getty images)

Inizia la nuova stagione della MotoGP che taglierà i nastri di partenza dal circuito di Losail, in Qatar. Sarà la prima vera gara per il team Aprilia che ha deciso di anticipare di un anno l’ingresso nella Top Class al fianco di Gresini Racing per proseguire lo sviluppo della RS-GP insieme ai due piloti Marco Melandri e Alvaro Bautista, in evidente affanno durante i test invernali.

Ma in questo Mondiale la casa di Noale non mira certo alle zone alte di classifica, bensì a preparare al meglio la moto per il 2016, pur dovendo sacrificare il grande talento del pilota ravennate, fino alla scorsa stagione in prima fila nel Mondiale Superbike.

“Questo fine settimana inizia per me una nuova sfida: rientrare in MotoGP dopo diversi anni di assenza non sarà una passeggiata e sono consapevole che i primi Gran Premi non saranno semplici per me, ma sono fiducioso di poter progredire nel corso della stagione, fino a ritrovare le giuste sensazioni per essere veloce – ha dichiarato Marco Melandri -. Purtroppo, oltre all’adattamento a un pacchetto tecnico completamente nuovo rispetto a quello a cui ero abituato, i miei test invernali sono stati disturbati da problemi fisici. Spero comunque di essere più in forma durante il weekend di gara, nel quale darò come sempre il massimo insieme alla mia squadra, che mi sta supportando nel migliore dei modi”.

 

Il rider spagnolo Alvaro Bautista sottolinea come il primo Gran Premio sia solo un proseguimento dei test invernali: “Il nostro primo obiettivo rimane infatti quello di sviluppare la moto, a prescindere dai risultati in pista, sui quali in questo momento è inutile focalizzarsi. I test sono stati importanti per individuare la base tecnica con cui iniziare – ha affermato Bautista -. Affronteremo il Gran Premio riprendendo a lavorare sodo per continuare a crescere e per migliorare le mie sensazioni in sella. C’è tanto lavoro da fare, ma non siamo spaventati da questo, anzi: nel team siamo tutti molto uniti e motivati a progredire. La pista di Losail mi piace e ovviamente spero anche di divertirmi nel corso del weekend!”.