Fiat Linea 2016: ecco il “volto” della futura berlina

(foto motor.es)
(foto motor.es)

 

La futura Berlina di Casa Fiat ha finalmente un volto, anche se – com’è ovvio che sia – “camuffato”. Quella che dovrebbe prendere il nome di Fiat Linea 2016 è stata infatti avvistata per la prima volta in una strada in Svezia, come dimostra la foto “spia” che proponiamo ai lettori di Tuttomotoriweb.

Concepita come una berlina media dai contenuti costi di acquisto e di gestione, ma a vocazione “globale” e capace di offrire migliori prestazioni e maggiore sicurezza, l’ultima creatura dello storico marchio torinese lascia già intuire quelle che saranno le sue particolarità.

 

Un modello “globale”

A giudicare – per quanto possibile  – dalle immagini, la futura generazione della tre volumi pensata per i mercati emergenti sarà più lunga e larga rispetto all’attuale, garantendo così un’abitabilità migliorata e un ben più elevato comfort di marcia.

Secondo alcune indiscrezioni circolate tra gli addetti ai lavori, la nuova Fiat Linea sarà prodotta in Turchia e  adotterà il pianale con architettura Small Wide di derivazione GM, già proposto su modelli come la Fiat 500X e la Jeep Renegade, e si caratterizzerà per la presenza di piccole unità sovralimentate che garantiranno minori emissioni e una maggiore efficienza di marcia.

Il “debutto” sul mercato della nuova Fiat Linea è previsto per il 2016 nell’area dell’est Europa: in America dovrebbe essere proposta una versione speciale firmata Dodge, mentre i concessionari dell’America Latina dovranno probabilmente attendere ancora qualche anno.