Beta Volumex, il nuovo rendering by Angelo Granata su base Lancia Montecarlo

Beta Volumex (Fonte angelogranata.com)
Beta Volumex (Fonte angelogranata.com)

Angelo Granata è tornato, e lo fa in grande stile come oramai ci sta abituando, con una versione rivisitata della Lancia Beta Montecarlo. Per chi non lo conoscesse Angelo Granata è il Digital Designer della “Granata Automotive“, ed è la stessa Factory che qualche tempo fa ha disegnato, progettato e messo in produzione il concept della “Evoluzione GT” (di cui abbiamo parlato con grande successo di pubblico), ridisegnata sulla base della “Lancia Delta”, per riproporre il mito degli anni 80 in chiave moderna.

 

Ispirata dalla Beta Montecarlo ecco la “Beta Volumex” By Granata

Ed ecco che ci ritenta e lo fa con un rendering della sua Beta Volumex, un concept ispirato dalle varie versioni della Lancia Beta, dalla “Montecarlo” alla “037”, come ha dichiarato sulla sua pagina social, presentandola così: “Ho il piacere di presentarvi la mia ultima creatura. Si tratta di una rivisitazione in chiave moderna della mitica Lancia Beta Montecarlo. Design classico sapientemente reinterpretato secondo i moderni canoni stilistici“.

Visto i consensi ottenuti dalla Beta Volumex sulla pagina Facebook “Granata Automotive”, Angelo Granata ha continuato a sperimentare soluzioni estetiche prendendo in considerazione le varianti del modello Beta. Qualche tempo dopo ha aggiunto altre foto e dichiarato…”Dopo il grande riscontro ottenuto dal prototipo Evoluzione GT, ho deciso di riprendere l’idea per un’altra rivisitazione già presente nella mia mente da qualche tempo“. E prosegue: “Questa volta la storica Lancia Beta è stata l’oggetto della mia ispirazione, con particolari che riprendono questo modello in tutte le versioni, cominciando dalla Lancia Beta Montecarlo fino alla 037“.

E’ ancora un esercizio di stile, ma come sta succedendo per la Evoluzione GT,  potrebbe diventare realtà, e restando fedele ai disegni del concept Beta Volumex pensiamo che potrà diventare qualcosa di spettacolare, da far invidia ai marchi più blasonati.

Noi di “TuttoMotoriWeb” ci auguriamo di assistere alla nascita del nuovo Pininfarina o Bertone del terzo millennio e abbiamo intervistato in esclusiva il giovane designer Angelo Granata che ci ha regalato qualche dettaglio sulla Beta: “Una macchina da montare sul telaio dell’Alfa Romeo 4C con motore centrale, 1.8 turbo da 240 CV, con una scatto 0-100 in meno di 5 secondi e consumi ridotti al minimo”. Un altro gioiellino che scalpita di diventare realtà!