F1, Toro Rosso presto con la livrea gialla? Renault interessata all’acquisto

Toro Rosso Renault
(foto dal web)

La Renault potrebbe presto tornare come costruttore in Formula1 e non solo come fornitore di motori. Da tempo circola la voce che la casa automobilistica francese voglia scendere in pista da protagonista ed alcuni collaboratori si starebbero già muovendo per valutare l’acquisto di un team già presente nel Mondiale.

Si sono fatti i nomi di Toro Rosso, Sauber e Force India. L’opzione che al momento sembra più concreta è quella della scuderia di Faenza, satellite della Red Bull, alla quale la Renault fornisce già i motori.

Le indiscrezioni emerse hanno avuto conferma nelle parole di Cyril Abiteboul, Direttore Generale del gruppo Renault Sport, che in un’intervista rilasciata a L’Equipe ha dichiarato: “Quella della Toro Rosso è effettivamente una pista possibile ma il nostro obiettivo primario è quello di fare dei netti miglioramenti per quanto riguarda il motore. È la nostra priorità”. Dunque ha ammesso che il pensiero di tornare in F1 in veste di costruttore c’è, nonostante ci sia comunque massimo impegno nel fornire dei motori competitivi ai propri attuali clienti.

Anche Helmut Marko, noto consulente della Red Bull, si è espresso su questo tema dichiarandosi possibilista in merito alla cessione delle quote della Toro Rosso: “Se Renault, per ragioni di marketing, di ricerca o di immagine personale, ritiene di dovere possedere una scuderia o di avere maggiore predominanza in un Team, allora è giusto che se ne parli – ha detto a Speedweek – Non so come potrebbe svilupparsi una collaborazione, magari si potrebbe iniziare dipingendo le due auto di giallo, il loro colore”.

Ma la strada della cessione della Toro Rosso non sembra essere l’unica percorribile e Helmut Marko ne propone anche un’altra: “Se la cosa serve a migliorare le prestazioni e a facilitare i rapporti e la cooperazione, allora certamente. Se Renault vuole considerare questa strada, allora saremo più che contenti di parlare con loro. Non stiamo parlando solo di vendita della squadra, ci sono anche tante altre opzioni, come ad esempio appunto una livrea tutta gialla per promuovere il loro marchio”.