Test Jerez Moto3, Romano Fenati: “Buon feeling anche sul bagnato”

foto Facebook
foto Facebook

La seconda giornata di test IRTA sul circuito di Jerez è stata nuovamente contrassegnata dalla pioggia, soprattutto dalla seconda sessione in poi, ma lo Sky Racing Team VR46 ha comunque portato a termine buona parte del lavoro in programma.

Romano Fenati ha ottenuto il nono tempo in 1’49″433 confermando il buon feeling con la sua Ktm anche su pista bagnata, mentre Andrea Migno, 34esimo in 1’59″265, ha dovuto fare i conti con un problema al cambio, per poi prendere maggiore confidenza sul bagnato.

Romano Fenati ha riportato un’innocua scivolata in curva 7 senza conseguenze, ma ha dimostrato di avere una buona padronanza anche in caso di condizioni meteo sfavorevoli: “Sono soddisfatto dei feedback di oggi, il feeling è buono anche sul bagnato e il lavoro procede bene – ha detto il pilota marchigiano in una nota ufficiale pubblicata sul sito di Sky Sport -. Anche se il tempo non ci ha dato tregua, ci ha aiutato a testare il nostro grado di preparazione in condizioni critiche e ci ha permesso di scoprire segnali positivi. Siamo a buon punto con il set-up e domani cercheremo di affinare ancora qualche dettaglio in vista del Qatar”.

Giornata in salita per il giovanissimo Andrea Migno che, dopo aver affrontato un problema al cambio nella prima sessione, è andato alla ricerca del giusto assetto sul bagnato: “Alla prima uscita è stato difficile completare anche solo un giro di pista e questo mi ha impedito di concentrarmi sul grado di confidenza con la moto. Il problema al cambio ha ostacolato la prima parte di test, ma anche oggi il tempo non ci ha fatto sfruttare il turno come avremmo voluto. L’aspetto positivo è che ho avuto modo di concentrarmi sulla guida da bagnato. Domani torneremo a lavorare sul set-up”.