F1, Toto Wolff: “Presto la Ferrari raggiungerà la Mercedes”

Toto Wolff (Getty Images)
Toto Wolff (Getty Images)

Com’era pronosticabile, la Mercedes ha dominato il Gran Premio di Melbourne che ha aperto ufficialmente il Mondiale 2015 di Formula1. Lewis Hamilton e Nico Rosberg hanno ripreso a correre sulla falsa riga di quanto è avvenuto nella passata stagione, quando le frecce d’argento riuscirono a battere in maniere netta la concorrenza vincendo tutte le gare ad eccezione di 3, vinte da Daniel Ricciardo con la Red Bull.

Ma se al termine del campionato 2014 era la Williams la seconda forza in pista, in Australia è stata la Ferrari a ricoprire quel ruolo piazzandosi terza con Sebastian Vettel e recriminandosi qualcosa per il ritiro di Kimi Raikkonen. La scuderia di Maranello ha fatto dei passi in avanti enormi e sembra pronta a tornare protagonista anche se per vincere serviranno ulteriori progressi.

Toto Wolff, team principal della Mercedes, ha notato questi miglioramenti da parte del team italiano e si aspetta che presto la rossa battaglierà con le monoposto tedesche: “A Melbourne abbiamo vinto con circa 30 secondi sulla Ferrari – riporta crash.net -. Se si vede il tipo di salto che hanno fatto dall’anno scorso a questo, è impressionante. Ed è appena il primo anno, ma noi abbiamo visto i dati del GPS e possiamo dire che il motore è davvero potente e la macchina davvero buona. Penso sia solo una questione di tempo prima che la Ferrari raggiunga la Mercedes. Hanno tutte le risorse, le persone e i piloti. E mezzo minuto di divario non è la fine del mondo”.

Le Ferrari e tutti i suoi sostenitori si augurano che le parole di Toto Wolff si traducano poi in realtà, anche se prima di colmare il gap servirà ancora del tempo. La gara australiana non deve illudere ancora, servono lavoro e continuità per poter guardare al futuro con maggiore fiducia e sperare di ottenere grandi risultati come vincere del gran premi.