Test Jerez Moto3, Romano Fenati: “Avanti con il lavoro anche su pista bagnata”

Romano Fenati
Romano Fenati (getty images)

La prima giornata di Test Irta della Moto3 a Jerez de la Frontera si è chiusa in anticipo a causa del maltempo , ma lo Sky Racing Team VR46 ha potuto raccogliere informazioni importanti per lo sviluppo della Ktm, con Romano Fenati che ha chiuso con il settimo crono, dopo la buona prestazione della scorsa settimana in un test privato sul circuito di Almeria, mentre Andrea Migno si è dovuto accontentare della 33esima posizione, concentrando l’attenzione sul bilanciamento della moto.

“L’approccio in pista è stato buono. Purtroppo non siamo riusciti a lavorare quanto avremmo voluto – ha dichiarato Romano Fenati a Sky Sport -. Di fatto, abbiamo avuto a disposizione soltanto pochi giri. Domani la pioggia dovrebbe darci un po’ di tregua, l’obiettivo è quello di andare avanti con il lavoro anche in caso di pista bagnata”.

Il giovane Andrea Migno ha messo a segno una decina di giri, troppo pochi per prendere maggiore confidenza con la Ktm: “Una decina di giri sono troppo pochi per cercare di sfruttare al meglio il turno di prove libere e fare il tempo. Quando il feeling era buono ed era arrivato il momento di spingere, la pioggia ci ha costretti a rientrare ai box, rimandando il lavoro a domani. Mi aspetto di fare un passo in avanti nella messa a punto della moto nei prossimi due giorni”, ha concluso Andrea Migno.