Napoli: rubato il Range Rover Evoque del portiere Rafael Cabral

Rafael cabral
Rafael Cabral (getty images)

Ancora una volta sono i calciatori ad essere presi di mira dai ladri d’auto e stavolta è toccato al portiere del Napoli Rafael Cabral Barbosa. Un momento davvero sfortunato per l’atleta brasiliano che da qualche tempo è stato messo in panchina dall’allenatore Rafael Benitez ed ora deve fare i conti anche con il furto del suo Range Rover Evoque da 40 mila euro, parcheggiato per le strade della rinomata zona di Posillipo a Napoli.

Come riportato dall’edizione online de ‘Il Mattino’ il portiere, forse per stanchezza, ha lasciato il Suv per strada anzichè custodirlo in garage o nel parco in cui abita, come è solito fare. Infatti era tornato verso mezzanotte dall’aeroporto, dopo la trasferta di Verona, dove la squadra partenopea ha subito una sconfitta per 2-0.

Un danno materiale rimediabile per chi guadagna poco più di un milione di euro a stagione, ma la sfortuna sembra aver preso di mira il povero Rafael che anche in materia di auto ha dei gusti da vero sportivo, dal momento che il Range Rover Evoque è uno dei Suv più apprezzati al mondo. Poco più di un anno fa a Napoli era stata rubata la Smart di Valon Behrani presa a noleggio, ma dopo pochi giorni fu ritrovata e consegnata al proprietario.