Moto3: Gresini “svela” le Honda di Enea Bastianini e Andrea Locatelli

(foto gresiniracing.com)
(foto gresiniracing.com)

 

Il circuito di Jerez de la Frontera, dove poche ore fa hanno avuto inizio gli ultimi test prestagionali delle categorie Moto2 e Moto3, oggi ha fatto anche da cornice alla presentazione ufficiale del Gresini Racing Team Moto3: la squadra faentina ha infatti alzato il velo sulla livrea delle due Honda NSF250RW con cui il duo tutto italiano formato da Enea Bastianini e Andrea Locatelli disputerà il Campionato del Mondo 2015.

Bastianini, forte del titolo di Rookie of the Year 2014, non fa mistero dell’ambizione di affermarsi tra i protagonisti nel mondiale che prenderà il via il prossimo 29 marzo in Qatar: sfrutterà gli ultimi tre giorni di prove in programma in Andalusia, da oggi fino al 19 marzo, per continuare ad affinare il set-up della Honda con il supporto del team e dei tecnici HRC. Locatelli, dal canto suo, intende continuare il positivo cammino di crescita (è alla sua seconda stagione nel Mondiale ed è già stato incoronato Campione italiano Moto3 del 2013) e avvicinarsi ulteriormente ai piloti più forti in vista del primo appuntamento in Qatar.

 

Gli obiettivi per la stagione 2015

“Sono orgoglioso di poter dare seguito al nostro importante progetto in Moto3 e di presentarci nuovamente al via del Campionato del Mondo con due giovani talenti italiani”, ha dichiarato il team manager Fausto Gresini sul sito ufficiale del team. “Ovviamente puntiamo molto su Enea Bastianini, grande rivelazione del 2014, stagione nella quale ha conquistato il titolo di miglior esordiente – ha spiegato -. Enea è ancora molto giovane e quest’anno avrà più responsabilità rispetto allo scorso anno, ma credo che ci siano tutti gli ingredienti per essere protagonisti: abbiamo costruito la squadra attorno a lui e scenderemo in pista con la moto campione del mondo in carica”.

“Credo molto anche in Andrea Locatelli – ha aggiunto Gresini – , che appena entrato a far parte della nostra squadra ha subito mostrato un grande entusiasmo e tanta voglia di fare: mi piace molto l’approccio sempre positivo di questo ragazzo: un atteggiamento che reputo fondamentale per raggiungere determinati obiettivi. Andrea è reduce da una stagione complicata, ma sono convinto che all’interno del nostro team avrà la possibilità di dimostrare il suo valore”.

“Sono contento – ha ribadito Gresini – anche delle scelte intraprese sul fronte tecnico: la Honda NSF250RW si è dimostrata la moto più vincente nel 2014 e credo che non avremmo potuto fare una scelta migliore per questa stagione. Come sempre, la HRC ha dimostrato di ottenere degli ottimi risultati quando si impegna in un progetto. Sfrutteremo questi ultimi tre giorni di test a Jerez per consentire ai piloti e alla squadra di prendere ancora più confidenza con la moto, dopodiché partiremo per il Qatar”.

“Non vediamo l’ora di confrontarci con i nostri rivali in un campionato che si preannuncia divertente e combattuto e nel quale potremo senza dubbio dire la nostra!”. ha concluso.