F1, Felipe Massa: “La Williams ha lo stesso motore della Mercedes?”

Felipe Massa (Getty Images)
Felipe Massa (Getty Images)

Felipe Massa nel Gran Premio di Melbourne, gara inaugurale del Mondiale 2015 di Formula1, non è riuscito a salire sul podio e si è dovuto accontentare della quarta posizione. La sua Williams a livello prestazionale ha avuto la peggio non solo rispetto alle imprendibili Mercedes di Lewis Hamilton e Nico Rosberg, ma anche nei confronti della Ferrari di Sebastian Vettel.

La monoposto della Scuderia di Grove in Australia ha accusato un ritardo di 1 secondo in qualifica e di 38 secondi in gara. Distacchi che al pilota brasiliano hanno fatto venire dei dubbi in merito al propulsore montato sulla sua vettura, che sulla carta è lo stesso utilizzato dalle Mercedes.

L’ex driver della Ferrari ha rilasciato alcune dichiarazioni che faranno sicuramente discutere in questi giorni: “Stiamo spingendo forte con il nostro motore e sono sicuro che possiamo avere dei miglioramenti, perché ora la differenza è troppo grande – riporta la ESPN – Spero davvero che abbiamo lo stesso motore e non vedo perché non dovremmo averlo”.

Ma Felipe Massa non si è fermato ed ha proseguito insinuando dubbi sullo status delle cose: “Perché la Mercedes dovrebbe aiutare la Ferrari. Abbiamo bisogno di avere il meglio che ci possono fornire e lavoreremo su questo. Sulla monoposto sai che in ogni gara ciascun punto che non prendi poi conta”.

Il pilota della Williams è molto chiaro nell’esprimere la sua posizione su questo tema delicato: “Se non abbiamo lo stesso motore, e non posso dirlo al 100% perché è difficile da dire, lo vorremmo avere perché altrimenti non è bello non averlo. Alla fine dello scorso anno eravamo 10-12-15 km più veloci della Ferrari, ora sono simili o forse più veloci di noi”.

Le parole del nativo di San Paolo sono destinate a far parlare molto negli ambienti della Formula1 e anche tra quegli appassionati che hanno il sospetto che ci sia qualcosa di poco chiaro in questa vicenda.