Test MotoGP, Marc Marquez: “In Qatar devi stare sempre attento nel primo giorno”

Marc Marquez a Losail
Marc Marquez (getty images)

Nella prima giornata di test IRTA sul circuito di Losail (Qatar) Marc Marquez si ritrova a dover inseguire non le Yamaha di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, bensì le Ducati di Andrea Iannone e Andrea Dovizioso.

Il campione in carica della Repsol Honda chiude il day 1 in terza posizione con un lieve ritardo di due decimi ma pare che non abbia voluto premere troppo sul gas per le difficili condizioni del tracciato e per non rischiare troppo a due settimane dall’inizio del Motomondiale 2015.

“Sono contento di come sono andato oggi. In Qatar devi sempre stare attento nel giorno di apertura, perché la pista è più scivolosa del solito – ha spiegato Marc Marquez -, ma oggi era abbastanza buona e si poteva andare veloce. Anche se domani sicuramente ci aspettiamo di migliorare ulteriormente. Oggi abbiamo lavorato su alcuni piccole cose, come la frizione e i freni, e prima di trarre conclusioni abbiamo due giorni in cui concentrare la nostra messa a punto”.

Quinto piazzamento, invece, per l’altro spagnolo della Honda ufficiale Dani Pedrosa che accusa un ritardo di mezzo secondo dal leader di giornata: “In Qatar il primo giorno è sempre difficile a causa delle condizioni della pista… Speriamo che domani la pista sia migliorein modo da essere più affidabile e verificare delle cose sulla moto”.