Rally, tragedia a Maiorca: José Lumbreras muore nell’auto in fiamme (VIDEO)

(foto As.com)
(foto As.com)

 

Un tragico incidente è avvenuto quest’oggi durante l’11° edizione del Rally Oris Classic a Maiorca. Il navigatore José Lumbreras del Cabo è morto intrappolato nella sua Renault 5 andata a fuoco a seguito dell’impatto contro un albero.

La vettura, una “Turbo” del 1984, guidata da José Carlos Iscar è uscita di strada al 5° km della prova Coves-Campanet, e subito dopo aver colpito lateralmente un albero ha preso fuoco.

Iscar è riuscito a tirarsi fuori dalle lamiere ed è stato immediatamente trasportato all’ospedale universitario Son Espases dell’isola in condizioni gravi ma stabili (ha riportato ustioni sul 50% del corpo). Per Lumbreras del Cabo, invece, non c’è stato nulla da fare. Il copilota è rimasto drammaticamente intrappolato nella vettura, poiché l’albero ha impedito l’apertura della portiera e nonostante i disperati tentativi degli addetti al servizio di soccorso non si è potuto intervenire in alcun modo. Il co-pilota è morto intorno alle 12.30 di oggi (ora locale) a causa delle gravi ustioni riportate su tutto il corpo.

Gli organizzatori del Rally hanno immediatamente sospeso la gara, e in un comunicato diffuso poche ore fa si dichiarano – assieme a tutti i collaboratori – “profondamente addolorati” per il “terribile incidente” ed esprimendo le loro “sentite condoglianze” ai familiari di Lumbreras del Cabo in questo “difficile momento”. Anche noi di Tuttomotoriweb ci stringiamo attorno alla famiglia e agli amici dell’atleta venuto tragicamente a mancare.