Beppe Grillo rimanda un messaggio a Valentino Rossi

Beppe Grillo
Beppe Grillo (getty images)

Beppe Grillo, anima del Movimento 5 Stelle, ha voluto mandare un messaggio forte e chiaro tramite la sua ormai celebre pagina Facebook al nove volte campione del mondo Valentino Rossi, in passato coinvolto in problemi di evasione fiscale relativi agli anni 2000-2004. Una vicenda di cui si è molto parlato fino a non molto tempo fa e che in termini legali è stata da tempo risolta, anche se Beppe Grillo ritorna sul misfatto ancora una volta, dopo aver indicato il medesimo articolo lo scorso mese.

“Sul blog questo messaggio per Valentino Rossi“, recita il messaggio del comico ligure apparso su Facebook. Un link rimanda ad un post di Natalino Balasso che riportiamo qui integralmente: “Esempi di nuove nobiltà. Fisichella va alla trattativa e, invece di 17 milioni, ne paga 3,8. Valentino Rossi, paga 30 milioni invece di 112. Anche Loris Capirossi è giunto ad un accordo, ma nel suo caso l’evasione era noccioline: solo 2 milioni di euro. Alberto Tomba pagò 7,5 miliardi di lire invece di 23. Emilio Ravagli si vede negata la possibilità di ottenere un lavoro per non aver pagato 37 centesimi di Inps. Paolo Brofferio deve tener chiuso il bar per tre giorni e pagare una multa di 2400 euro dopo la contestazione di 4 irregolarità negli ultimi 4 anni per un totale di 95 centesimi. Indovinare quali di questi non sono sportivi famosi”.

In precedenza Beppe Grillo chiedeva al pubblico dei social se Valentino Rossi avesse mai risposto alla “provocazione”, ma evidentemente il campione di Tavullia preferisce chiarire certe situazioni personali nelle sedi più adeguate…