La McLaren di Fernando Alonso sembra ‘stregata’, incidente di Kevin Magnussen in Australia (VIDEO)

La McLaren di Kevin Magnussen dopo l'incidente
La McLaren di Kevin Magnussen dopo l’incidente (getty images)
La prima giornata di prove libere del GP d’Australia 2015 si è aperta con un altro incidente in casa McLaren-Honda. A finire fuori pista è stato Kevin Magnussen, sostituto di Fernando Alonso, che ha semi-distrutto la parte anteriore della monoposto MP4-30 alla curva 6 del circuito Albert Park di Melbourne. Nulla di grave per il pilota danese che su Twitter ha rassicurato: “E’ stato un mio errore. Ho perso il posteriore e sfortunatamente sono andato contro il muro danneggiando il davanti”.

Ironia della sorte la McLaren di Fernando Alonso sembra quasi ‘stregata’ e quest’oggi sull’argomento ha parlato il team principal della scuderia britannica, Eric Boullier, cui è stato chiesto perchè la McLaren non fosse ancora in grado di spiegare le cause dell’incidente al Montmelò: “Per quanto riguarda la macchina, stiamo conducendo delle indagini molto trasparenti con la Fia e, per quello che abbiamo trovato fino ad ora, non abbiamo rilevato alcun problema che avrebbe causato l’incidente”, ha dichiarato Boullier, come riportato da AdnKronos.

Le indagini portate avanti con la Fia proseguono, mentre per quanto concerne la salute di Fernando Alonso la cartella clinica resta un fatto riservato all’ambiente medico: “La McLaren ha accesso alle informazioni, ma non possiamo divulgarle al pubblico. Quindi se i dottori sono contenti delle verifiche e dei controlli che sono stati fatti su Fernando, l’unica cosa che manca è la decisione finale sul ritorno di Fernando e questa spetta ai dottori e alla Fia”, ha concluso Boullier.

Dopo la prima uscita ufficiale il team McLaren sembra in ritardo con lo sviluppo della monoposto e ci sarà ancora tanto lavoro da fare, intravedendo una lunga e irta strada. Jenson Button ha chiuso in 13esima piazza le Prove Libere 2, con circa 4 secondi di ritardo, 16esima posizione per Kevin Magnussen che accusa un ritardo di oltre 5 secondi dalle Mercedes.

 

Di seguito il video dell’incidente di Kevin Magnussen durante le FP2 del Gran Premio d’Australia F1 2015.