Jeremy Clarkson sospeso da Top Gear: “Aspetto che passi la tempesta”

Jeremy Clarkson (Getty Images)
Jeremy Clarkson (Getty Images)

 

Fa rumore in Gran Bretagna (e non solo) la notizia della sospensione da parte dell’emittente BBC del conduttore di Top Gear Jeremy Clarkson in seguito a una lite tra quest’ultimo e Oisin Tymon, 36 anni, uno dei produttori del celebre programma dedicato ai motori. Il diverbio, scatenato a quanto pare dalla carenza di cibo sul set, sarebbe terminato con un pugno in faccia inflitto dal presentatore al giovane manager.

 

Le indiscrezioni sul “passaggio” alla concorrenza

Secondo le indiscrezioni delle ultime ore riportate dal MailOnlineClarkson potrebbe annunciare a giorni l’addio a Top Gear per passare a un diretto concorrente della BBC: il contratto che lega il 54enne milionario all’emittente britannica scade infatti questo mese, e ITV starebbe mettendo sul piatto un’offerta da 10 milioni di sterline, ma già si parla di una contromossa di Sky per non lasciarselo scappare…

L’azienda detiene il copyright del marchio Top Gear, il cui valore è stimato nell’ordine dei 50 milioni di sterline, e comprende il programma, i diritti sui DVD e gli show dal vivo, ma Clarkson potrebbe confezionare un prodotto simile per un altro broadcaster. In tal caso, il suo più probabile sostituto alla BBC sarebbe Chris Evans.

Intanto diventa sempre più virale la campagna lanciata su Twitter per chiedere il reintegro di Clarkson: la petizione ha già raggiunto quota 250mila firme e decine di migliaia di utenti stanno utilizzando l’hashtag #BringBackClarkson per manifestare la propria solidarietà al presentatore.

Clarkson è tornato da Newcastle (dove è avvenuto l'”incidente”) nella sua casa di Londra e per ora mantiene uno stretto riserbo. Ieri pomeriggio, avvistato in un pub della capitale, si è limitato a commentare: “Mi prendo una bella birra fresca e aspetto che passi la tempesta”. E ieri sera ha rilanciato su Twitter un messaggio di un suo fan che diceva: “Come può la BBC non mandare in onda gli ultimi episodi di Top Gear? Non si può risolvere la situazione senza far soffrire i fan?”.

E sempre su Twitter la figlia di Clarkson, Emily, ha scritto: “Oh signore, prego la BBc che se lo riprenda… si è messo a cucinare”.

Stamattina, invece, un altro dei conduttori di Top Gear, James May, ha confermato che il suo amico “è stato protagonista di una piccola sfuriata, ma credo che non sia niente di grave”.