Toyota Auris MY 2015: ecco le novità del ‘facelift’

Nuova Toyota Auris (Getty Images)
Nuova Toyota Auris (Getty Images)

 

Una Toyota Auris riveduta e corretta tanto sul piano estetico che su quello tecnico, grazie al “facelift” presentato dal marchio giapponese in occasione del Salone di Ginevra 2015. La nuova versione è stata messa a punto per rilanciare un modello le cui potenzialità non sono ancora state pienamente apprezzate dal mercato, ma che secondo noi di Tuttomotoriweb non ha nulla da invidiare ad altre sigle più “gettonate”.

 

Design e motore aggiornati

La prima novità – ma non certo l’unica – che balza all’occhio nella Toyota Auris 2015 è il frontale, rimodellato e ampliato grazie all’originale disegno della calandra, su cui fanno il loro debutto le luci a LED (riproposte anche nel posteriore, dove i gruppi ottici sono ulteriormente caratterizzati dal gioco di fasce luminose che convergono e divergono al loro interno).

L’abitacolo non presenta grandi differenze rispetto alla versione precedente, salvo i nuovi particolari in nero lucido introdotti sul cruscotto, un orologio digitale alla destra del grande display touchscreen e le prese d’aria rimodellate. Ma già si parla di possibili personalizzazioni dei rivestimenti…

Sotto il cofano trovano invece spazio nuove unità motrici che ravvivano il comportamento della vettura: l’inedito quattro cilindri 1.2 litri turbo alimentato a benzina abbinato a un cambio manuale sei rapporti, in particolare, sarebbe in grado di erogare una potenza di 114 cavalli (85 kW), con 185 Nm di coppia, con consumi entro la soglia dei 4,7 litri per 100 km ed emissioni di 109 g di CO2 per km (4,6 litri per 100 km con il cambio optional Multidrive S). La Toyota Auris raggiungerebbe i 100 km/h da ferma in poco più di 10 secondi (10.1), toccando i 167 km/h di velocità massima.

Per quanto riguarda la gamma dei motori a gasolio, la Casa giapponese propone il nuovo 1,6 litri turbodiesel da 110 CV (82 kW) e 270 Nm di coppia (in sostituzione del 2,0 litri D-4D), e l’aggiornamento al livello Euro 6 del propulsore da 1,4 litri D-4D, per una potenza di 89 CV e 205 Nm di coppia, con riduzione del 20% dell’attrito tra le parti interne del 20% e una maggiore efficienza in termini di consumi ed emissioni inquinanti.

La Toyota Auris 2015 porta inoltre all’esordio il “Toyota Safety Sense”, un kit di tecnologie di sicurezza che comprende il sistema Pre-Crash in grado di ridurre il rischio di collisione fino a 80 km/h grazie ad avvisi acustici e alla frenata automatica, il monitoraggio della corsia di marcia, gli abbaglianti automatici e il rilevamento della segnaletica stradale.