Casey Stoner: “Farò il tifo per Ryan Villopoto e Dani Pedrosa”

Casey Stoner
Casey Stoner (getty images)

Sebbene abbia deciso di ritirarsi anzitempo dalla MotoGP Casey Stoner ha la velocità nel sangue e non riuscirà certo a saziarsi con il ruolo di collaudatore Honda. Dopo aver chiuso con la classe regina alla fine del 2013 il campione australiano ha vissuto una breve esperienza sulle quattro ruote nella Dunlop Series V8 Supercars, prima di ritirarsi definitivamente da ogni competizione.

 

Il pilota australiano si prepara alle gare Endurance

Ma in un’intervista rilasciata a Speedcafe.com l’ex pilota Ducati ha anticipato di voler tornare a mettersi in gioco e correre in una serie GT o Endurance: “Mi piacerebbe fare qualche corsa con la GT qua e qualche gara selezionata di Endurance. Voglio solo fare qualcosa di divertente. Mi piacerebbe viaggiare e magari andare in Asia e fare un paio di gare”.

Il 2014 è stato una sorta di anno sabbatico, ma adesso Casey Stoner ha sete di gare e velocità su quattro ruote e presto potremo rivederlo in azione: “Ho avuto il mio anno di pausa l’anno scorso, quest’anno vorrei fare un po’ di cose e vediamo cosa possiamo organizzare”, magari gareggiando in qualche serie minore.

L’obiettivo del pilota australiano è tornarsi a divertire in pista, a patto che non sia un vero e proprio lavoro, come accaduto con la Serie V8 Supercars: “C’erano solo sette gare durante l’anno, ma ero chiamato a fare apparizioni dappertutto. Per tutto il tempo che ho partecipato è stato un lavoro… Non è stato piacevole come avrei voluto che fosse”.

 

Stoner fa il tifo per Villopoto e Pedrosa

Intanto sul suo blog personale Casey ha riassunto le ultime settimane, a cominciare dai test a Sepang in veste di collaudatore HRC, dopo essersi duramente allenato per non farsi trovare impreparato in sella alla RC213V: “Dopo aver concluso la prova siamo rimasti in Malesia per un paio di giorni insieme alla squadra e soprattutto parlare con Nakamoto, Takeo (Direttore Tecnico HRC) e Livio (Suppo, ndr). E ‘stato bello discutere il test con loro e il mio pensiero sulla moto”.

“Da quando sono tornato a casa sono stato in grado di rilassarmi un po’ e trascorrere del tempo con la famiglia”, giocando anche a golf, dedicandosi alla pesca e guardando la prima gara di Motocross dove gareggia il suo grande amico Ryan Villopoto: “E’ stata una prima gara difficile per lui in Qatar, ma ha fatto molto bene considerando quello che è successo… ora non vedo l’ora di guardare la gara di questo fine settimana in Thailandia!”.

Infine il suo pensiero vola al prossimo Mondiale di MotoGP e a quanto pare Casey Stoner farà il tifo per Dani Pedrosa, suo ex compagno di squadra: “Manca poco all’inizio della stagione MotoGP. Sono interessato a vedere cosa succede quest’anno e davvero spero che Dani possa avere una bella stagione per la Honda e lottare per il titolo”.