Mick Schumacher debutta nella Formula 4 tedesca

Mick Schumacher e Frits van Amersfoort (foto da www.vanamersfoortracing.nl)
Mick Schumacher e Frits van Amersfoort (foto da vanamersfoortracing.nl)

 

Il giovane Mick Schumacher, figlio del sette volte campione mondiale della Formula 1 Michael, farà il suo debutto questa stagione al volante di una monoposto nel campionato di Formula 4 ADAC in Germania.

 

Sulle orme del padre?

Il 15enne correrà con il team olandese Van Amersfoort Racing, nell’ultima stagione della Formula 3 ha portato al successo di Max Verstappen, figlio di Jos, compagno di squadra di Schumacher ai tempi della Benetton (1994).

Il campionato della F4 ADAC F4 prevede otto gare, partirà ad Oschersleben il 25-26 aprile, quando Schumacher junior avrà già compiuto 16 anni, e si concluderà con tre round sui celebri Nurburgring, Sachsenring e Hockenheimring. Il giovane si è già cimentato nel karting sotto gli pseudonomi di Mick Junior e Mick Betsch (il cognome della madre), adottati per non attirare su di sé troppe attenzioni.

“Abbiamo avuto dimostrazione delle sue capacità dei test e ci aspettiamo una stagione di successi”, ha dichiarato il numero uno del team, Frits van Amersfoort, ai colleghi di Autosport. “Da un paio d’anni – ha aggiunto – offriamo al secondo classificato nel campionato tedesco junior di karting una sessione di test al nostro simulatore. L’iter è gestito dalla DMSB, l’autorità tedesca per il motorsport, ed è così che lo scorso autunno siamo entrati in contatto con Mick Schumacher“.

Dopo un’ulteriore sessione di prove a Valencia, è arrivata la proposta di correre insieme nel campionato ADAC 2015. La sua manager sarà Sabine Kehm e il giovane Mick rilascerà interviste solo sulla situazione sportiva e non risponderà a domande sulle condizioni di salute del padre.

Ai più maliziosi non è sfuggito che il giovane Schumacher sia stata ingaggiato dal team VAR nonostante lo stretto rapporto che lega suo zio Ralf con il Mucke Motorsport, che pure partecipa al campionato della F4 con una propria squadra. Secondo noi di Tuttomotoriweb, invece, sarà molto più interessante capire se – come molti sostengono – Mick Schumacher possiede davvero tutti i “numeri” per seguire le orme del grande Michael…