Apple Watch, nasce l’orologio che sostituisce le chiavi dell’auto

Apple Watch (wired.it)
Apple Watch (wired.it)

Apple è un marchio che ormai rappresenta una garanzia per i consumatori che sono disposti a spendere un po’ di soldi per avere dei prodotti che spesso hanno una qualità superiore alla media e che sono sempre più innovativi e a volte rivoluzionari.

E’ il caso dell’Apple Watch, l’orologio che dovrebbe essere svelato al pubblico il 9 marzo 2015 in un evento a San Francisco chiamato ‘Spring Forward’. Tra le proprie funzioni avrà anche quella di sostituire le chiavi della macchina, oltre a possedere tante applicazioni utili a rendere interessante l’esperienza di coloro che lo acquisteranno. Vi è ad esempio la App Attività che consente di avere un quadro più completo sulla nostra attività fisica di ogni giorno (misura del movimento svolto, progressi ecc). L’App allenamento permette invece di regolare le sessioni cardio e di fissare gli obiettivi da raggiungere. Tutte le varie informazioni si possono trovare sul sito ufficiale Apple.

Tim Cook, CEO dell’azienda, è molto entusiasta in vista del lancio di questo prodotto ed è anche ottimista per quanto concerne quello che sarà l’apprezzamento delle persone. Ai microfoni del Telegraph ha infatti dichiarato: “Sarà come per l’iPhone: le persone l’hanno voluto e l’hanno comprato per una ragione specifica, magari per navigare sul web, ma poi hanno scoperto di amarlo anche per tutta una serie di altri motivi”.

L’Apple Watch sarà un dispositivo innovativo ed è destinato presto ad avere una diffusione su scala internazionale. Dopo Mac, iPhone, iPad, iPod  la Mela è pronta a lanciare una nuova sfida ai concorrenti ed è certa di poter vincere anche questa volta.