F1 test Barcellona, Nico Rosberg: “I lavori sono ancora in corso”

Nico Rosberg (Getty Images)
Nico Rosberg (Getty Images)

 

Il secondo giorno di test della F1 a Barcellona ha visto Nico Rosberg chiudere al comando al volante della sua Mercedes. Il vice-campione del mondo ha portato a termine un’0ottima prova, fermando il crono sull’1’22”792, ma le sue dichiarazioni a fine giornata sono meno entusiastiche di quanto ci si potrebbe aspettare…

 

Soddisfatto, ma non troppo

“La giornata di oggi è cominciata con qualche difficoltà, ma si è chiusa in modo positivo – spiega il pilota tedesco nella nota riportata sul sito ufficiale del team -. All’inizio il setup era veramente molto, molto lontano da quello che avrebbe dovuto essere, e non capiamo come sia accaduto…”.

“Per l’intera giornata abbiamo inseguito il setup e cercato la giusta direzione – aggiunge Rosberg – , è stato davvero difficile capire il modo giusto per farlo, ho avuto tantissimo sovrasterzo in auto e la parte posteriore andava dappertutto, non avevo trazione e c’era anche altro che non andava”.

Non tutto il male, però, viene per nuocere. “Alla fine abbiamo messo insieme un setup dignitoso e con le gomme morbide che hanno una maggior presa abbiamo parzialmente risolto i problemi – prosegue Nico – . In un giro lanciato con le morbide non è così importante il bilanciamento ed è più o meno possibile fare un buon giro, perciò sono soddisfatto…”.

“Siamo sicuri che abbiamo una buona macchina perché la squadra c’è – sottolinea poi il pilota tedesco – ma allo stesso tempo siamo consapevoli che gli altri stanno realizzando tempi interessanti e dobbiamo solo continuare a lavorare”.

L’obiettivo per i prossimi appuntamenti in calendario è, come sempre, quello di superarsi. “Naturalmente il tempo potrebbe sembrare buono dall’esterno – conclude Rosberg – ma voglio che vada sempre meglio, dunque i lavori sono ancora in corso”.