F1, Fernando Alonso dimesso dall’ospedale: rientrerà nel GP di Melbourne

Fernando Alonso (Getty Images)
Fernando Alonso (Getty Images)

Buone notizie per Fernando Alonso, che è stato dimesso dall’ospedale General de Catalunya di Barcellona dove era stato ricoverato dopo l’incidente capitatogli sul circuito del Montmelò nel corso di una sessione di test di Formula1.

La redazione di Sportmediaset riporta che adesso il pilota spagnolo tornerà nella sua abitazione di Oviedo per riposare e recuperare in vista del primo gran premio del Mondiale che si disputerà in Australia a Melbourne. Sarà dunque costretto a saltare le prossime sessioni di test previste sempre a Barcellona dato che le sue condizioni fisiche non sono ottimali, seppur gli esami medici non abbiano evidenziato particolari problemi. A sostituirlo potrebbe esserci Kevin Magnussen, ex titolare al fianco di Jenson Button nel box della scuderia di Woking.

Considerando che secondo alcuni testimoni ed esperti l’incidente di Fernando Alonso non è stato provocato dal forte vento, differentemente da quanto asserito dalla McLaren, o dall’elevata velocità, prende sempre più piede l’ipotesi di un malessere dell’ex pilota della Ferrari.

Il due volte campione del mondo con la Renault deve dunque far fronte anche a questa situazione dopo aver avuto a che fare con alcune problematiche legate alla monoposto, che da quest’anno molta il propulsore turbo Honda ed ha dunque bisogno di tempo prima di esprime tutte le proprie potenzialità. Nel team c’è molta fiducia per il futuro e ora si attende solo il ritorno di Fernando Alonso per tornare a lavorare allo scopo di raggiungere l’obiettivo prefissato: vincere.