F1, Felipe Massa rivela: “Fernando Alonso voleva lasciare la Ferrari già 2-3 anni fa”

Felipe Massa (Getty Images)
Felipe Massa (Getty Images)

Felipe Massa, dopo alcuni anni negativi in Ferrari al fianco di Fernando Alonso, nel 2014 si è messo al volante della Williams e ha dimostrato di non essere un ‘bollito’ come molti asserivano precedentemente. Con la scuderia di Grove è tornato ad essere un pilota competitivo e ha ottenuto alcuni podi. Adesso il prossimo passo è quello di tornare a vincere e di cercare di contendere il titolo mondiale alla Mercedes, dominante nello scorso campionato.

 

Felipe Massa parla della Ferrari e di Fernando Alonso

Nell’intervista concessa a F1.com il brasiliano ha parlato di come deve lavorare un team con i suoi piloti e nelle sue dichiarazioni si legge anche qualche frecciatina alla Ferrari: “Quando lavori in un team hai bisogno di avere piena fiducia e pieno rispetto. Quando lavori per un team dove è più importante quello che dice l’altro pilota, perdi fiducia e non lavori come si deve. Quando vai in un team e ti danno tutto quello di cui hai bisogno e fanno tutto quello che dici per migliorare, allora puoi credere che un team è fatto di due piloti”.

Felipe Massa ha vissuto anni difficili a Maranello come compagno di Fernando Alonso dato che il pilota di Oviedo lo batteva in maniera costante e netta in quasi tutte le gare. Ma emerge un retroscena che nessuno conosceva e che riguarda proprio l’attuare top rider della McLaren Honda: “Penso che Fernando avesse cercato di lasciare il team due o tre anni fa, anche quando io ero ancora in Ferrari, ma non ci è riuscito. Forse l’anno scorso la macchina non era così buona, i risultati non arrivavano, ma lui ha continuato a lottare, a cercare di cambiare il team. Ma il team stava già cambiando completamente all’interno e hanno deciso di cambiare anche Alonso”.

Il pilota della Williams ha concluso rilasciando alcuni commenti su Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen: “Sebastian sa come si vince, ha vinto molti titoli, e penso che Kimi lavorerà molto meglio senza Fernando in squadra. Quindi forse il team può lavorare meglio. Ma allo stesso tempo con Fernando stanno perdendo un pilota fantastico. È molto veloce e sa come fare un sacco di punti in stagione”.