MotoGP, Andrea Iannone: “La Ducati GP15 cresce giorno dopo giorno”

Andrea Iannone
Andrea Iannone (getty images)

Nella seconda giornata di test IRTA sul circuito di Sepang la nuova Ducati Desmosedici GP15 lascia parlare subito di sè, grazie al terzo e quarto crono di giornata siglato rispettivamente da Andrea Iannone e Andrea Dovizioso.

Il pilota abruzzese nelle fasi finali ha strappato un brillante 2’00098, andando a spodestare il compagno di squadra dal terzo gradino del podio immaginario.

Una seconda giornata di test davvero entusiasmante che ha regalato riferimenti cronometrici di rispetto, sebbene ci siano ancora molti dettagli da perfezionare, trattandosi della prima vera giornata in pista della nuova moto.

Il team di Borgo Panigale ha focalizzato l’attenzione su set-up, ciclistica e geometrie. E nel bel mezzo della giornata di lavoro Andrea Iannone si è piazzato terzo, con appena due decimi di ritardo dalla Honda ufficiale di Marc Marquez.
“Sicuramente oggi è stata una bella giornata – ha detto il pilota di Vasto sul sito ufficiale della Ducati -. Questa mattina, quando abbiamo iniziato a girare, sono riuscito a trovare subito un feeling migliore con la GP15 e sono contento che giorno dopo giorno, facendo dei chilometri con questa nuova moto, io riesca ad acquisire sempre più feeling. In più siamo riusciti a migliorare il setup della moto e siamo stati abbastanza veloci”.

Poi nella parte finale del day 2 è arrivato il tempo che ha fatto sgranare gli occhi a tifosi e avversari: “Più del time-attack nel finale, sono contento del lavoro svolto durante la giornata, perché mi ha consentito di fare il mio tempo con la gomma dura. Il team sta lavorando molto bene, e la moto sta crescendo giorno dopo giorno. E’ migliorata molto nei cambi di direzione e nell’agilità ed è più veloce da una curva all’altra – ha concluso Andrea Iannone – e questi sono tutti aspetti positivi”.