Test Sepang2 MotoGP, Marc Marquez: “Dobbiamo risolvere problema al freno anteriore”

Marc Marquez
Marc Marquez (getty images)

Dopo l’ottimo avvio di stagione nella prima sessione di test MotoGP a inizio del mese, la seconda sessione di Test Sepang si apre sottotono per il campione in carica della Repsol Honda Marc Marquez. Sebbene il maltempo hanno guastato i programmi dei team nelle prime ore di test collettivi il fenomeno di Cervera ha incontrato difficoltà di feeling con la RC213V, concludendo in sesta piazza e con un ritardo di 7 decimi il day 1.

“Oggi è stato un giorno un po’ strano e non molto produttivo perché ho ​​avuto qualche problema con il freno anteriore sin dalla prima uscita. Ci siamo concentrati sul miglioramento di questo aspetto ma siamo riusciti a fare solo lotti di uno o due giri. Ci serve ancora tempo per provare altre cose e andare avanti. Oggi pomeriggio cercheremo di trovare la fonte del problema e domani speriamo di continuare con il piano di test”.

Eppure nella prima sessione di test pre-campionato, sul medesimo circuito, tutto era andato alla perfezione. Marc Marquez chiede una maggiore costanza di rendimenti, che a quanto pare sembra l’unico difetto della Repsol Honda. “Abbiamo alcune nuove parti per il telaio 2015 per migliorare la presa. Abbiamo anche alcune nuove idee per il set-up. Honda fa un buon lavoro. Abbiamo anche alcune cose che possono migliorare le caratteristiche del motore. Ma non l’ho ancora provato. Non abbiamo avuto assolutamente tempo per provare le nuove parti. Quindi dobbiamo fare tutto domani. Ma prima dobbiamo risolvere il problema al freno anteriore. Allora potremo passare attraverso il nostro programma di test. Ero molto veloce 17 giorni fa qui sul giro singolo. Ma abbiamo bisogno di lavorare sulla costanza – ha concluso Marc Marquez -, che è attualmente la nostra debolezza”.