MotoGP Test Sepang2, Day 1: Suzuki ritorna al vertice di classifica

foto ufficio stampa
foto ufficio stampa

La prima giornata di Test Sepang2 MotoGP si è chiusa con un sorriso in casa Suzuki, dove procedono a gran ritmo i lavori sulla nuova GSX-RR. Aleix Espargaro e Maverick Vinales hanno terminato il day 1 di prove collettive rispettivamente al quarto e nono posto in classifica, sebbene sia da sottolineare la condizione meteo instabile, che ha ostacolato non poco il lavoro dei team.

La scuderia nipponica ha introdotto ulteriori aggiornamenti sulla moto, studiati nella galleria del vento, e dato maggiore potenza al motore senza comprometterne la stabilità. Il Team Manager Davide Brivio ha espresso grande soddisfazione al termine della giornata di test.

“E ‘stata una buona giornata per noi perché abbiamo fatto ulteriori miglioramenti. I piloti si sentono fiduciosi sulla moto e siamo stati in grado di aggiornare e migliorare la potenza del motore. Nei test precedenti abbiamo deciso di tagliare la potenza al fine di ottenere affidabilità, ora stiamo reintroducendo un po ‘di potenza, ma con un approccio step-by-step. La scorsa settimana nella galleria del vento in Giappone abbiamo sviluppato una nuova carenatura che è stato testata oggi – ha aggiunto il Team Manager della Suzuki -. Non ha dato i risultati che ci aspettavamo quindi dovremo ulteriormente affinare la sua forma”.

Ma vedere la Suzuki nelle zone alte della classifica è certamente motivo di orgoglio per l’intera squadra e soprattutto per i piloti. Aleix Espargarò ha chiuso con appena sei decimi di ritardo dal leader di giornata Valentino Rossi: “E ‘stata una giornata positiva di test perché abbiamo fatto dei miglioramenti. La pista era oggi più scivolosa e sporca, così ho dovuto recuperare la fiducia, ma ho buone impressioni. Stiamo lavorando lentamente sul miglioramento delle prestazioni, quindi ero un po’ sorpreso per la velocità e la potenza che la moto ha avuto oggi. Ho anche avuto la possibilità di provare la moto in condizioni di bagnato e mi sento molto a mio agio. Domani mattina proveremo alcune modifiche di set-up – ha concluso Aleix Espargaro – e nel pomeriggio ci sarà da lavorare sul ritmo, dal momento che è forse più importante del singolo giro”.

Il rookie Maverick Vinales continua a familiarizzare con la nuova moto Suzuki dopo il salto dalla Moto2 alla MotoGP: “Continuo ad avere buone sensazioni sulla moto e il mio obiettivo è quello di guidare il più possibile, perchè devo imparare come si comporta e anche le linee da tenere su pista. Sono nel bel mezzo del mio processo di apprendimento e non stiamo facendo importanti modifiche sulla moto, ma è più una questione di adattare il mio stile di guida. Ho anche avuto la possibilità di provare come si comporta in condizioni di bagnato e ho avuto buone sensazioni”.