Formula1, Strategy Group: le regole cambieranno solo nel 2017

Partenza Formula 1
Formula 1 (getty images)

Autosprint riporta che nessun cambiamento regolamentare è previsto per il Mondiale 2016 di Formula1. Lo Strategy Group, riunitosi ieri a Ginevra per discutere l’introduzione di nuove regole per il prossimo campionato, non ha trovato l’unità di intenti necessaria per apportare alcuna modifica rispetto a quanto stabilito dal regolamento attuale.

Sul tavolo della discussione l’aumento della potenza dei motori fino a 1000 Cavalli e della larghezza degli pneumatici, oltre ad una serie di cambiamenti riguardanti la carrozzeria delle monoposto che avrebbero lo scopo di renderle più belle e aggressive.

Lo Strategy Group, costituito da 18 membri equamente divisi tra la FIA, la FOM e sei top team (Ferrari, Red Bull, McLaren, Mercedes, Williams e Force India), ha così deciso che eventuali mutamenti regolamentari saranno introdotti solamente nel 2017. Non sembra infatti esserci più margine per anticiparli al 2016.

Un altro tema sul quale si sta discutendo riguarda la possibilità che la ex Marussia, ribattezzata Manor, possa competere nel prossimo Mondiale di Formula1. Ad inizio febbraio la richiesta del team era stata rifiutata a causa del veto posto dalla Force India, ma si è scoperto che ha già pagato l’iscrizione al campionato e che venerdì 19 febbraio uscirà dal regime di amministrazione controllata. La FIA e Bernie Ecclestone spingono affinché la scuderia venga riammessa. I prossimi giorni saranno decisivi. A rivelarlo è il portale CircusF1.com.