Ferrari, il marchio crolla dal 1° al 9° posto nel mondo: colpa della F1! Lego al top

Sergio Marchionne (Getty Images)
Sergio Marchionne (Getty Images)

Secondo quanto rivelato dall’ultima classifica dei marchi più potenti al mondo stilata da Brand Finance, la Ferrari sarebbe crollata dal 1° al 9° posto nella graduatoria. Al top si piazza ora la Lego, seguita da Pwc e Red Bull.

La significativa perdita di posizioni da parte della casa automobilistica di Maranello è imputabile alla mancanza di risultati ottenuti da qualche anno a questa parte in Formula1. Il team ultimamente ha faticato e non vince un titolo costruttori dal 2008, mente l’ultimo piloti è del 2007 con Kimi Raikkonen.

Nel rapporto si legge infatti: “Ferrari rimane un brand molto forte, ma il suo potere sta lentamente calando. Sono parecchi anni che non vince un titolo di Formula 1 e quindi l’alone di gloria dell’epoca d’oro degli Anni 90 sta cominciando a logorarsi”.

Il rilancio del Cavallino Rampate è ora nelle mani di Sergio Marchionne, che ha completamente rivoluzionato il team di F1 e spera che presto la monoposto sia in grado di contendersi le vittorie con la Mercedes. L’ingaggio del quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel è uno dei segnali della volontà di tornare a vincere e magari aprire un ciclo come quello del suo connazionale Michael Schumacher. Il percorso è ancora lungo e tortuoso, ma la rossa ha i mezzi economici e tecnici per farcela.