Nuova DS5, al Salone di Ginevra con il nuovo marchio

Nuova DS5 (Foto by Twitter)
Nuova DS5 (Foto by Twitter)

La Nuova DS5, riceverà un restyling, verrà presentata il 3 Marzo in anteprima per la stampa, per poi mostrarsi al Salone di Ginevra con il nuovo logo DS e la nuova tinta Ink Blue.

La Nuova DS5, al Salone di Ginevra con il nuovo marchio.

Ebbene si, la Nuova DS5 è uno dei primi modelli ad non aver più il doppio Chevron, logo della Citroen,sul cofano, di fatto la DS è divenuto un marchio indipendente sempre facente parte del gruppo PSA.

Il restyling apportato alla Nuova DS5 ha interessato le parti più a vista ovvero muso e coda. Il frontale ha una griglia più scolpita che riporta il logo DS al centro, fari Xenon e luci a LED e gli indicatori di direzione sequenziali, simili a quelli dell’ultima versione della DS3.  Dal profilo laterale si vede un lama cromata all’estremità del cofano che parte dalla punta del faro fino ad arrivare al parabrezza. Sul posteriore dell’auto invece troviamo anche qui nuovi gruppi ottici e doppi terminali di scarico integrati nel paraurti, ovviamente al nuovo logo.

All’interno della Nuova DS5 oltre a il lusso dei  sedili anteriori con funzione massaggiante, climatizzatore automatico bi-zona, specchietti laterali riscaldabili, keyless entry e sistema audio Denon, troviamo un nuovo sistema basato su un display touch a colori che ha consentito di eliminare tasti e pulsanti, rendendo il layout più ordinato e inoltre visualizzare sullo schermo il display del proprio smartphone.

La sicurezza della vettura si è arricchita di nuovi sistemi tra cui il Lane Departure Warning, abbaglianti con regolazione automatica, controllo di trazione intelligente, Head-Up Display, telecamera posteriore per la retromarcia, Hill-Start Assist e fari adattivi.

La gamma di motori della Nuova DS5 saranno quelli più recenti del Gruppo PSA. Oscilleranno tra potenze da 120 CV a 180 CV con cambio manuale o automatico (di serie o a richiesta), turbobenzina e turbodiesel, e ci sarà anche una versione ibrida da 2.0 litri turbodiesel con 200 CV complessivi di cui 37 CV dal solo propulsore elettrico.

Non ci resta che attendere il nuovo logo.