(Getty Images)
(Getty Images)

 

 

E’ Sebastien Ogier con la sua Polo R WRC ad aggiudicarsi dopo una gara combattuta fino all’ultimo metro il Rally di Svezia, seconda di tredici manches del campionato del mondo WRC. Il pilota francese, protagonista di quella che è probabilmente stata una delle sfide più avvincenti e spettacolari nella storia recente della disciplina, mette così a segno la seconda vittoria consecutiva nelle prime due gare della stagione 2015, grazie anche a un errore “fatale” di Andreas Mikkelsen. E guadagna il comando della classifica piloti con 53 punti, confermando le sue doti di grande campione.

 

Finale a tre

Nella prova conclusiva del Rally di Svezia il campione del mondo in carica Ogier è stato autore di una strepitosa rimonta, prima riducendo il gap dai primi due avversari, poi attaccando con successo Neuville e infine sfruttando al meglio gli ultimi chilometri per agguantare l’ennesima vittoria. Alle sue spalle si sono classificati il belga Thierry Neuville, altro fuoriclasse che ha fatto sognare la Casa coreana con la i20, e il norvegese Mikkelsen, che sino a pochi chilometri dal termine della Power Stage ha avuto la vittoria in mano, ma fatalità ha voluto che si scontrasse con un banco di neve a bordo pista e finisse nel fosso.

Da segnalare anche la performance del giovane pilota estone della M-Sport, Ott Tanak, che ha conquistato il 4° posto con la prima Ford Fiesta RS WRC, ma a oltre due minuti e 26 secondi dai primi tre. A seguire Hayden Paddon, autore di una prova convincente nella veste di sostituto dell’infortunato Daniel Sordo sulla i20 WRC numero 8, e i due britannici Elfyn Evans e Kris Meeke (quest’ultimo al traguardo con la prima Citroen DS3 WRC ufficiale).

Buone anche le prove di Martin Prokop e Yuriy Protasov, rispettivamente ottavo e nono al termine, mentre alcuni errori di guida e varie noie meccaniche hanno relegato Mads Ostberg in fondo alla top ten.

Più in generale, la quattro giorni svedese si chiude con un bilancio tutto sommato positivo per Robert Kubica, mentre non ha sorriso a Lorenzo Bertelli e Jari-Matti Latvala, affondati nelle retrovie.

Rally di Svezia – Classifica finale – Top ten

Pos Pilota Auto Tempo/Gap
1. S. OGIER Volkswagen 2:55:30.5
2. T. NEUVILLE Hyundai +6.4
3. A. MIKKELSEN Volkswagen +39.8
4. O. TANAK Ford +2:26.0
5. H. PADDON Hyundai +3:31.5
6. E. EVANS Ford +3:53.0
7. K. MEEKE Citroen +4:05.8
8. M. PROKOP Ford +4:26.0
9. Y. PROTASOV Ford +5:32.2
10. M. OSTBERG Citroen +6:50.9