Nissan Leaf, auto fluorescente con la vernice Starpath (VIDEO)

Nissa Leaf
Foto da web

Novità interessante in casa Nissan, che ha deciso di adottare sul modello elettrico Leaf una speciale vernice fluorescente in grado di di assorbire le radiazioni UV solari e riemetterle per 8-10 ore al buio. Questa particolare soluzione è costituita da materiali di natura organica come il rarissimo alluminato di stronzio e ciò la differenzia da altre vernici luminose già sul mercato anni. La vernice si chiama Starpath ed è stata inventata da Hamish Scott, che ha collaborato con i giapponesi a questo progetto da applicare anche sulle vetture dopo aver già illuminato il Christ’s Pieces Park di Cambridge.

Secondo le indiscrezioni riportate da Il Sole 24 Ore, questa colorazione sarebbe in grado di durare ben 25 anni garantendo dei risparmi ingenti ai proprietari della Nissan Leaf. I costi di gestione sia aggirano infatti attorno ai 2 centesimi di euro. In Inghilterra coloro che hanno beneficiato di questa idea, circa 7.500 persone, hanno così potuto investire in pannelli solari domestici, utili anche per ricaricare gratuitamente il proprio veicolo oltre che a diminuire l’impatto ambientale dell’abitazione. Secondo quanto rivelato dagli studi condotti da Nissan, l’89% dei proprietari di Leaf ricarica l’auto a casa di notte.

Un automobilista di nome Finch che possiede la Nissan Leaf ha dichiarato quanto segue: “La mia macchina mi costa un sesto rispetto alle auto diesel o benzina nel complesso, grazie ai pannelli solari stiamo risparmiando circa il 25% di elettricità. È fantastico sapere di poter guidare Leaf con l’elettricità auto-prodotta gratuitamente.”

 

Ecco di seguito un video per mostrare ai nostri lettori gli effetti dell’applicazione della vernice Starpath.