Moto3, Fausto Gresini: “Enea Bastianini subito veloce, Andrea Locatelli non lontano dai primi”

Enea Bastianini
foto Facebook

Il maltempo ha ostacolato la tre giorni di test a Valencia per lo Junior Team Gresini Moto3 e le altre scuderie della classe minore del Motomondiale. Nelle ultime due giornate Enea Bastianini e Andrea Locatelli non sono riusciti a scendere in pista e gli unici riferimenti per proseguire lo sviluppo della Honda NSF250RX restano quelli della prima giornata di test, con Bastianini terzo in 1’39″669 (24 giri) e Andrea Locatelli sedicesimo in 1’40”447 (35 giri).

 

Lo Junior Team Gresini Moto3 si trasferisce a Jerez

La prossima settimana si ritornerà in pista sul circuito di Jerez dal 17 al 19 febbraio per la seconda sessione di test collettivi e intanto il team manager Fausto Gresini traccia un primo bilancio positivo: “Purtroppo abbiamo potuto girare ben poco in questa prima uscita dell’anno e ovviamente mi dispiace molto, perché non è stato possibile portare avanti il lavoro che avremmo voluto fare. In ogni caso, nell’unica giornata su asfalto asciutto entrambi i nostri ragazzi si sono comportati bene – ha precisato Fausto Gresini in una nota ufficiale -. Bastianini è stato subito veloce: sembra aver già trovato una messa a punto di base che gli piace e per questo è contento. Anche Locatelli, tutto sommato, non è molto lontano dai primi e ha ottenuto tempi di tutto rispetto se consideriamo che non ha effettuato test lo scorso novembre e che per lui questo era il primo test con la Honda e con la nostra squadra”.

Nonostante le difficoltà legate al maltempo in casa Junior Team Gresini Moto3 c’è grande ottimismo in vista di una stagione ad alti livelli: “In sostanza, c’erano tante cose da rodare, ma tutto è filato liscio e possiamo dire di aver iniziato il 2015 con il piede giusto. Peccato soltanto non aver potuto proseguire il lavoro nei due giorni seguenti. Adesso ci spostiamo a Jerez – ha concluso Fausto Gresini – sperando di incontrare condizioni migliori”.