F1, Felipe Massa: “Kimi Raikkonen in Ferrari ha sofferto più di me”

Felipe Massa (Getty Images)
Felipe Massa (Getty Images)

Felipe Massa grazie all’approdo alla Williams si è rilanciato dopo alcune annate complicate in Ferrari. Il brasiliano ha trovato nel team di Grove l’ambiente giusto per la rinascita e nel Mondiale 2015 di Formula1 punta a fare meglio rispetto al 2014, annata cominciata male e conclusa sicuramente positivamente con alcuni podi importanti.

Il duello all’interno del box è stato vinto dal giovane e competitivo compagno Valtteri Bottas, ma il pilota di San Paolo vuole ribaltare la situazione nel prossimo campionato e cercare di impensierire maggiormente le dominanti Mercedes di Lewis Hamilton e Nico Rosberg.

 

Felipe Massa confronta Williams e Ferrari

Nell’intervista concessa a El Confidencial, Felipe Massa ha fatto un confronto tra l’esperienza vissuta nella scuderia di Maranello e quella che sta vivendo da poco più di un anno con la squadra inglese: “La vita in Williams è sicuramente molto più tranquilla, devi lavorare duro come in Ferrari, ma è più semplice. La Ferrari è fantastica, forte, grande, bella, ma con così tanta pressione e così tante cose che non sono importanti da fare tutte insieme. Qui in Williams l’unica cosa che conta è il lavoro. C’è una mentalità di squadra, il lavoro è di tutti e non ci sono problemi politici, si pensa solo alla squadra”.

Il brasiliano ha successivamente analizzato le difficoltà avute negli ultimi 5 anni in rosso quando il confronto con Fernando Alonso era diventato quasi imbarazzate dato che l’asturiano gli arrivava costantemente e nettamente davanti: “Penso che il mio problema principale sia stato sul piano mentale. Ho sofferto molto per un po’, ma poi è andata meglio, sono migliorato sotto quell’aspetto e la gente ha visto che Kimi Raikkonen ha faticato anche più di me. Penso che gli anni peggiori siano stati il 2011 e 2012, quando non riuscivo a concentrarmi come si deve e a sfruttare al meglio la macchina, soffrivo quando non arrivavo ai risultati, e avevo molti problemi a sistemare tutti i dettagli”.

Infine Felipe Massa esprime quelle che sono le sue aspettative ed i suoi obiettivi per la stagione 2015 in chiave Mondiale con la Williams: “Spero di lottare per vincere. È possibile, ma la macchina è ancora nuova e dobbiamo vedere dove sono gli altri, se c’è un team che si è inventato qualcosa di straordinario. Ma con il lavoro e la mentalità del nostro team, chi può dire se quest’anno posso lottare ancora per vincere o per il campionato. L’obiettivo è superare tutti, Mercedes e Red Bull, ma con Mercedes sarà molto difficile. Ma magari avremo la fortuna di avere un’auto più vicina”.