MotoGP: Jorge Lorenzo nel mirino del Fisco spagnolo

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

 

 

L’agenzia delle entrate spagnola ha avviato lo scorso 14 gennaio un’ispezione sulla FMT Land 99, azienda che ha come socio principale il campione della MotoGP Jorge Lorenzo. E’ quanto riportano i colleghi di Elconfidencial.com, secondo cui nel mirino del Fisco sarebbero finiti i dati contabili relativi al periodo 2009-2012.

 

Un nuovo “caso”

La testata spagnola spiega che le informazioni provengono dall’ultimo rendiconto depositato dalla FMT Land 99: “Dopo la fine dell’anno, a partire dal 16 gennaio 2014, la Delegazione Speciale dell’Agenzia delle Entrate di Catalogna ha avviato un’ispezione in relazione al valore aggiunto, fonte/proventi in conto capitale e trattenute/acconti del reddito da lavoro, per i periodi 2010-2012 e sulle società corrispondenti ai periodi dal 2009 al 2012”.

Nel rapporto di Auditisis SL, la società responsabile della revisione contabile, si legge che “a gennaio 2014 sono state avviate verifiche fiscali su varie imposte […] per i periodi 2009-2012. Come conseguenza delle possibili interpretazioni della normativa fiscale applicabile alla società potrebbero derivare passivi fiscali la cui quantificazione non è possibile determinare in forma obiettiva, senza avere le informazioni necessarie da parte della società per poterli valutare […]”.

L’atto costitutivo della FMT Land 99 risale al 2008, e fino al 2012 la società ha generato 38.200.000 euro, di cui 13,8 milioni di reddito netto. Fino al 2012 Jorge Lorenzo è stato tassato in Spagna, ma nel 2013 si è trasferito a Lugano, in Svizzera, e ha variato l’oggetto sociale della sua azienda in “compravendita di beni immobili e realizzazione di tutta la classe operativa con beni mobiliare”. A seguito di tutto ciò, il fatturato della società è sceso drasticamente, passando dai 13 milioni di euro fatturati nel 2012 ad appena 184.000 euro nel 2013. Il motivo? Lorenzo gestisce personalmente tutti i contratti di sponsorizzazione e pubblicitari dalla Svizzera, lasciando alla FMT Land 99 le transazioni immobiliari (a fine 2013 il valore netto del suo parco immobiliare ammontava a 6.530.000 euro).

Dopo le polemiche delle ultime ore legate al presunto coinvolgimento di Valentino Rossi nella Lista Falciani, scoppia ora un nuovo caso destinato a scuotere il mondo delle due ruote e non solo…