F1 Red Bull, Chris Horner: “Il nuovo regolamento potrebbe attrarre Adrian Newey”

Adrian Newey e Christian Horner
Adrian Newey e Christian Horner (getty images)

Da quando Adrian Newey ha deciso di ridurre la propria disponibilità al servizio della Formula 1 il team anglo-austriaco Red Bull sembra essere in difficoltà. Ma nel 2017 è prevista una rivoluzione dei regolamenti del Circus che, secondo Christian Horner, Team Principal della Infiniti Red Bull, potrebbe spingere l’ingegnere e stratega inglese della progettazione ad occuparsi nuovamente a tempo pieno della monoposto ‘con le ali’.

Adrian Newey nel 2014 ha un po’ mollato la presa sul mondo del Circus, forse perchè un po’ frustrato dai regolamenti troppo restrittivi per il suo ingegno e troppo focalizzati sui motori. Ma una nuova libertà di progettazione, soprattutto in campo aerodinamico, potrebbe spingere il genio di Strattford-upon-Avon a tornare in pista a tempo pieno. ovviamente al fianco della Red Bull.

In un’intervista riportata dal magazine inglese Autosport Chris Horner avanza l’ipotesi del ritorno: “Chi lo sa? In un certo senso la strada da percorrere è lunga, ma lui è ancora parecchio motivato e questo è un aspetto indiscutibile… Perciò, se i regolamenti cambieranno e diventeranno un po’ più aperti, oltre che ulteriormente seducenti, forse il suo appetito sarebbe stuzzicato e magari potrebbe essere nuovamente coinvolto”.

D’altronde Adrian Newey non ha mai smesso di seguire la Formula 1 e si è sempre dichiarato un grandissimo appassionato di corse e motori: “È in una fase della vita in cui si sta godendo la prospettiva di un paio di nuove sfide, ma in fondo è ancora un pilota, molto appassionato di F1 e ancora estremamente competitivo”, ha concluso Horner.

 

 

 

Luigi Ciamburro