MotoGP 2015, Kewin Schwantz: “Il ritmo della Honda è impressionante”

Marc Marquez e Jorge Lorenzo a Sepang
Marc Marquez e Jorge Lorenzo a Sepang (getty images)

Dopo la prima sessione di Test Sepang di MotoGP 2015 ancora una volta la Repsol Honda ha dimostrato di essere la squadra da battere, mentre alla Yamaha manca ancora qualche decimo prezioso per poter combattere alla pari. Ma da più parti viene sottolineato il grande lavoro compiuto dalla Ducati di Gigi Dall’Igna, in attesa della nuova moto che debutterà fra due settimane in Malesia.

 

Le riflessioni dell’ex campione Suzuki sulla Top Class

Sul blog del COTA (Circuit Of The Americas) l’ex campione del mondo della classe 500 Kewin Schwantz ha tracciato un primo bilancio del Mondiale MotoGP 2015: “A Sepang si è tenuto un ottimo test. Credo che i team debbano preoccuparsi del ritmo mostrato dalla Honda, ma tutte le squadre hanno evidenziato miglioramenti dal primo all’ultimo giorno”.

Il rider di Houston non poteva non parlare della sua amata Suzuki, su cui è montato in sella per ben dieci anni e vincendo un titolo iridato: “E’ stato molto bello vedere la Suzuki migliorare di un secondo netto nell’ultimo giorno ed essere vicina alla top 10 con entrambi i piloti”. Ma non si può dire la stessa cosa dell’Aprilia…”Il team Gresini sembra essere un po’ in difficoltà con le Aprilia ma sono certo che continueranno a migliorare”.

Infine Kewin Schwantz parla del suo connazionale Nicky Hayden in sella alla Honda del team Aspar anche nel campionato MotoGP 2015: “Spero davvero che la nuova Honda di Nicky gli dia l’opportunità di competere a grande livello. Sappiamo tutti cosa è in grado di fare e noi americani siamo orgogliosi di lui”. E conclude: “Il prossimo test a distanza di poche settimane dovrebbe darci un’idea più chiara di cosa aspettarci in questa stagione. Non vedo l’ora di vedere tutti i piloti ad Austin sul circuito del COTA dal 10 al 12 aprile”