F1, presentazione McLaren in casa Honda. Fernando Alonso: “Ho ritrovato l’adrenalina”

Fernando Alonso e Jenson Button
Fernando Alonso e Jenson Button (getty images)

La scuderia McLaren-Honda stamane ha tenuto una conferenza stampa in Giappone, nella patria della Honda, dove hanno presenziato Fernando Alonso, Jenson Button, il presidente Ron Dennis e il patron Ito Takanobu. Il team di Woking è stato accolto da un bagno di folla e sono tante le aspettative in vista dei prossimi Mondiali.

L’ex ferrarista Fernando Alonso ha lanciato una frecciatina alla sua ex scuderia: “Dopo tanti anni di F1 sono tornato ad avere nuovi stimoli, ne avevo bisogno – ha confessato il driver spagnolo secondo quanto riportato dai media spagnoli -. Ho recuperato l’adrenalina per competere ai massimi livelli con un grande team. Spero nel supporto dei tifosi, cercheremo di vincere il prima possibile”.

A Fernando Alonso fa eco il compagno di squadra Jenson Button, orgoglioso di essere al volante di una monoposto storica: “Stiamo lavorando nella direzione giusta. Non vedo l’ora di tornare in pista per i prossimi test e arrivare pronti a Melbourne. Lavorare con la Honda è un orgoglio”.

 

Il team di Woking guarda in alto

Innanzitutto per puntare in alto bisognerà fare i conti con la formidabile Mercedes e non solo. Ma in casa McLaren sono certi che prima o poi i risultati arriveranno: “Siamo pronti per la sfida e avremo successo perché la storia dimostra che la Honda riesce sempre a vincere e la partnership Honda-McLaren degli anni ’80 è qualcosa che abbiamo intenzione di riprodurre”, ha detto Ron Dennis secondo quanto riportato da Motorsport.com. “La prima sfida è quella di vincere il primo Gran Premio e il primo nostro compito a breve termine è ottenere il miglior risultato possibile in Australia”.

Alla kermesse organizzata da Honda era presente anche il patron Takanobu Ito: “Attraverso le nuove tecnologie e le nuove risorse umane che si formeranno in un ambiente estremo come quello della Formula 1, Honda vuole creare innovazione. Più di ogni altra cosa, vogliamo rispettare le aspettative dei tifosi Honda e continuare a vincere – ha dichiarato sul sito ufficiale della Honda -. Per realizzare questo sogno, affrontiamo la sfida della Formula 1 con una forte determinazione rappresentata dallo slogan della nostra azienda, The Power of Dreams. Diamo il benvenuto a due eccellenti campioni del mondo, Fernando Alonso e Jenson Button, il team McLaren-Honda è molto unito. Ora inizieremo ad aggiungere una nuova pagina alla sua storia”.