MotoGP 2015: Dani Pedrosa può vincere il Mondiale?

Dani Pedrosa (Getty Images)
Dani Pedrosa (Getty Images)

 

Il 2015 sarà un anno decisivo per Dani Pedrosa: lo spagnolo della Honda dovrà fare di tutto per smentire quanti hanno giudicato “immeritata” la sua conferma nel team giapponese, e non deludere la fiducia e le aspettative dei manager che hanno deciso di tenerlo con sé ancora per un altro anno. E, almeno a giudicare dalla tre giorni sul circuito di Sepang, il #26 del team Repsol Honda è partito con il piede giusto. Vi sono dunque i presupposti per giocarsi l’ambitissimo titolo mondiale? La parola ai diretti interessati…

L'”apertura” del capotecnico

A confermare il “buon momento” per Pedrosa è il suo nuovo capotecnico Ramon Aurin. “Dani è un pilota che lotta sempre per il titolo – ha dichiarato ai colleghi di MotoGP.com – . Per seguire questa dinamica si deve fare un buon lavoro”. Ma “se vuol diventare campione del mondo della MotoGP deve essere un po’ più aggressivo – ha aggiunto – . L’anno scorso ha fatto buone gare, ma all’inizio i piloti Open gli erano davanti nei primi giri. Lui è stato poco aggressivo e anche il suo peso incide sul riscaldamento delle gomme, quindi ha bisogno di 4/5 giri per raggiungere il giusto ritmo”.

“Ecco dove dobbiamo migliorare, essere più aggressivi all’inizio; non so se basterà per vincere, ma sicuramente avrà più opzioni”, ha concluso Aurin.

La versione del pilota

Parole che fanno eco a quelle dello stesso Pedrosa, che qualche giorno fa ha confidato a Motorionline.com: “Sono molto felice di Ramon [Aurin], penso che stia facendo un ottimo lavoro e la squadra è felice; c’è una buona dinamica. Nel primo test abbiamo fatto dei passi in avanti e siamo notevolmente migliorati, sia grazie al lavoro che la Honda ha portato avanti in Giappone, sia con il lavoro all’interno del team”.

Le condizioni per un anno di svolta, dunque, sembrano esserci: “Tutti hanno fatto un ottimo lavoro e questo mi motiva molto”, ha rimarcato Pedrosa.

Ora non resta che tradurre le parole in fatti concreti…