Audi vs Fiat, in Tribunale per lo spot della Panda Cross

Audi vs Fiat (Panda 4x4) (Foto By Twitter)
Panda 4×4 (Foto Twitter)

Audi vs Fiat, e la pista della sfida è il Tribunale. Questo perchè lo spot della Fiat Panda Cross, chiamato “Land of Panda” e trasmesso sulle tutte le Tv nazionali, mirava a copiare la pubblicità dell’Audi, in particolare quella delle versioni a trazione integrale, che si concludeva con la dicitura “Italia. Land of Quattro”. Questo all’Audi non è andata giù e di conseguenza lo spot è stato ritenuto lesivo all’immagine della casa automobilistica, il quale ha portato ad un procedimento legale.

 

Audi vs Fiat – In Tribunale per lo Spot della Panda Cross.

La natura dello spot dell’Audi, metteva in relazione le caratteristiche delle proprie vetture 4×4 e la composizione morfologica dell’Italia con i vari tipi di terreno, da qui la frase finale “Italia. Land of Quattro”. Ma alla  Fiat, la frase è talmente piaciuta che hanno affidato alla voce di Piero Chiambretti, la frase finale “Italia. Land of Panda” dello spot incriminato.

Il procedimento legale è del 16 dicembre scorso, ma sta facendo notizia solamente adesso, L’Audi si è rivolta all’Istituto per l’Autodisciplina Pubblicitaria  e il Giurì ha dato effettivamente ragione al costruttore tedesco  perchè tecnicamente lo spot Fiat è contrario agli articoli 13 e 14 del Codice di “Autodisciplina della Comunicazione Commerciale”, il quale dice che “deve essere evitata qualsiasi imitazione servile della comunicazione commerciale” e “qualsiasi sfruttamento del nome, del marchio, della notorietà e dell’immagine aziendale altrui” e che stabiliscono che “è vietata ogni denigrazione delle attività, imprese o prodotti altrui, anche se non nominati”: in parole povere, perché denigra il prodotto Audi e ne sfrutta la notorietà, perciò deve essere bandito.

Un altro piccolo problema per Marchionne, che dovrà cercare un nuovo paese per far arrampicare la sua Panda Crossperchè lo spot Fiat non potrà più essere trasmesso in televisione.