MotoGP, Jack Miller: “Stavo per tamponare Valentino Rossi…”

Jack Miller
Jack Miller (getty images)

Dopo aver lasciato il Mondiale Moto3, concluso in seconda posizione nel 2014, Jack Miller ha fatto il suo esordio ufficiale in MotoGP, in sella alla LCR Honda, sul circuito di Sepang, in occasione della prima sessione di test pre-campionato. Il pilota australiano ha chiuso il day 3 al ventesimo posto, con un distacco di tre secondi dal leader Marc Marquez.

Servirà ancora molto lavoro a Jack Miller prima di prendere totale confidenza con la sua Honda Open, ma bisogna sottolineare che sia riuscito a piazzarsi davanti ad altri colleghi più esperti: “Abbiamo cercato di compiere un giro veloce prima che l’asfalto diventasse troppo caldo per l’ora della pausa pranzo. Ho cercato di realizzarlo, anche se ho fatto un paio di errori – ha detto il pilota 19enne in un’intervisra riportata da Speedweek -. Andiamo sempre meglio e siamo più veloci di giorno in giorno… ma ho ancora tanto lavoro da fare”.

Jack Miller ha poi raccontato una curiosità nella prestazione della terza giornata a Sepang: “All’inizio ero solo, poi Valentino Rossi mi si è messo davanti e ho provato a inseguirlo. Mi devo ancora abituare alla MotoGP però, perché all’ultima staccata stavo per andargli in culo”.