MotoGP 2015, Valentino Rossi: “L’unica cosa negativa è la velocità di Marquez e Pedrosa”

Valentino Rossi a Sepang
Valentino Rossi a Sepang (getty images)

Si è conclusa la tre giorni di Test Sepang 1 e Valentino Rossi lascia la Malesia con il quarto crono in sella alla sua Yamaha YZR-M1. Ma dopo una seconda giornata in affanno il pilota di Tavullia può consolarsi con il suo miglior giro in assoluto su questo circuito (1’59″401) e con il primato all’interno del box Movistar Yamaha (Jorge Lorenzo ha chiuso in quinta piazza).

Valentino Rossi ha testato diversi aggiornamenti portati dalla casa di Iwata ed ha effettuato una simulazione di gara: “Oggi siamo soddisfatti. E’ stata una buona giornata e abbiamo fatto un buon lavoro, soprattutto perché abbiamo provato tutte le componenti e abbiamo deciso cosa dobbiamo utilizzare per continuare lo sviluppo – ha detto il Dottore in un comunicato ufficiale -. Sono molto contento perché il mio 1’59.4 è il miglior giro a Sepang in tutta la mia carriera e sono già 0,3 secondi più veloce rispetto allo scorso anno. E’ vero che le condizioni di oggi sono state buone, ma rispetto a ieri abbiamo migliorato il setting della moto e anche il mio passo non è poi così male”.

Per Valentino Rossi è stata la volta buona per una simulazione di gara “ma non con le nostre prestazioni al cento per cento. Abbiamo provato alcune parti diverse per la moto, qualcosa di buono e qualcosa che non mi piace. Il mio passo nella simulazione era abbastanza buono, quindi il test è stato positivo. L’unica cosa negativa è stata la velocità di Marc e Dani – ha aggiunto il campione di Tavullia -. Sono un po’ più veloce di noi sul giro singolo,  ma anche in termini di ritmo sulla distanza. Ciò significa che, se vogliamo batterli, dobbiamo continuare a lavorare”.