MotoGP Test Sepang, Andrea Dovizioso: “Sul display vorrei vedere 1’59”

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso (getty images)

Nella seconda giornata di test Sepang 1 Andrea Dovizioso è stato uno dei principali protagonisti, segnando l’ottimo crono di 2’00″015 e chiudendo in seconda posizione, alle spalle della Yamaha di Jorge Lorenzo. Prestazioni che potrebbero ulteriormente migliorare a fine mese, quando la Ducati scenderà in pista con la nuova Desmosedici GP15.

“Sono molto contento del passo che abbiamo tenuto oggi perché ci interessava fare un long-run – ha dichiarato il pilota forlivese in un comunicato ufficiale -: abbiamo fatto quindici giri in queste condizioni estreme di calore, ed era importante ottenere dei tempi costanti, che normalmente è un po’ il nostro limite. Abbiamo girato abbastanza forte e questa è la dimostrazione che a casa i ragazzi di Ducati Corse hanno lavorato bene”.

Ma la speranza di Andrea Dovizioso è di scendere al di sotto dei 2’00, impresa finora riuscita soltanto a Jorge Lorenzo: “Sono contento del tempo di stamattina, ma non al 100%! Speravo di vedere sul display un bel 1’59. Ci tenevo tanto, qui era un mio obiettivo però non l’ho raggiunto per poco. Spero tanto che stanotte non piova e che domattina troveremo una pista ancora veloce”.

 

Buona prestazione anche da parte di Andrea Iannone che ha chiuso il day 2 in quinta piazza: “Sono abbastanza contento per come è andato il test oggi e alla fine sono riuscito a migliorare molto la mia prestazione rispetto a ieri – ha affermato il pilota di Vasto -. Sono anche riuscito a trovare molto più feeling con la moto nell’inserimento in curva, e adesso in staccata mi sento più sicuro e riesco a spingere di più… Domani ci sarà il terzo e ultimo giorno di test e potremo fare delle altre modifiche, anche perché voglio provare a migliorarmi ancora”.