MotoGP Test Sepang, Andrea Iannone: “Guidare la mia Ducati è sempre un’emozione”

Andrea Iannone a Sepang
Andrea Iannone a Sepang (getty images)

Nella prima giornata di Test Sepang 1 Andrea Iannone ha fatto il suo debutto in sella alla Ducati ufficiale, sebbene già nel 2014 sia saltato in sella alla Desmosedici GP14 per alcuni test. Il pilota di Vasto ha chiuso il day 1 in settima posizione, dopo aver portato a termine 59 giri, il migliore dei quali con il crono di 2’01″424.

“Questi test sono sicuramente molto importanti per il nostro futuro e abbiamo comunque portato qui una evoluzione della nostra Desmosedici, perché la GP14.3 è stata aggiornata con alcuni nuovi particolari e ci consente maggiori possibilità di regolazione della ciclistica – ha spiegato Andrea Iannone sul sito ufficiale Ducati -. Sono contento perché finalmente dopo l’ultimo test dello scorso anno sono tornato in pista per togliermi un po’ di ruggine di dosso, ed è sempre una grande emozione ogni volta che torno a guidare la mia Ducati”.

In attesa della nuova moto disegnata da Gigi Dall’Igna che esordirà il 25 febbraio in Malesia le prime sensazioni sono positive: “Oggi è stata una giornata positiva anche perché siamo riusciti a provare delle soluzioni che ci saranno utili anche in futuro. Tutti hanno girato molto forte il primo giorno: noi abbiamo utilizzato solo la gomma con la mescola più dura e sono abbastanza soddisfatto del mio tempo. Sicuramente – ha concluso Andrea Iannone – c’è ancora spazio per migliorare, ma come primo giorno non è andata male”.