MotoGP, Casey Stoner: “Il test di Sepang è stato molto positivo”

Casey Stoner a Sepang
foto Facebook

L’ex campione australiano di MotoGP, Casey Stoner, ha concluso la tre giorni di test sul circuito di Sepang con la Honda Racing Corporation. Nonostante la pioggia abbia ostacolato parzialmente la seconda giornata di lavoro il due volte campione iridato ha raccolto dati per il team giapponese e completato la tabella di lavoro in modo soddisfacente.

Secondo quanto riportato in un comunicato ufficiale HRC Casey Stoner ha girato sia sulla moto 2014 sia sulla Honda RC213V 2015 che sarà affidata al campione in carica Marc Marquez e a Dani Pedrosa, testando diverse soluzioni di telaio, nuovi freni Brembo e compiendo diversi giri sulla CBR1000R che correrà la 8 Ore di Suzuka.

“Nel complesso è stato un buon test, molto positivo e abbiamo raccolto molti dati! Il primo giorno abbiamo lavorato sulla messa a punto di base e provato alcune piccole cose, prima che la pioggia arrivasse costringendoci a fermarci. Poi il secondo giorno ho passato molto tempo a comparare il telaio 2014 con quello 2015 – ha aggiunto il pilota australiano – e ho anche provato diverse varianti di telaio. Abbiamo anche testato nuove pinze in alluminio della Brembo. Nell’ultima giornata (oggi, ndr) abbiamo cercato conferma su alcune sensazioni di ieri e provato setup di elettronica, lavorando anche sulle sospensioni”.

Casey Stoner, su gentile richiesta della HRC, ha provato anche la CBR1000R: “In sella alla CBR è stato tutto diverso, non avevo mai guidato questo tipo di moto, tutto è diverso, la posizione di guida, la potenza del motore, il peso. Mi ci è voluto un po’ di tempo per abituarmi. Dopo un paio di uscite ho avuto più di una comprensione e sono stato in grado di dare un feedback. In generale è stato molto divertente – ha concluso Stoner – e mi è piaciuto sentire pattinare la parte posteriore”.