Golf GDT Variant: una Volkswagen col turbo!

 

(foto Twitter)
(foto Twitter)

 

Per la presentazione ufficiale bisognerà aspettare il prossimo Salone di Ginevra del prossimo marzo, ma intanto la Volkswagen ha pensato bene di svelare in anteprima la nuova Golf Variant in versione GTD da 184 cavalli: una familiare sportiva che promette di soddisfare anche i palati più raffinati.

 

Una familiare dall’anima racing

La Casa di Wolfsburg ha appena diffuso le prime immagini e i dettagli tecnici di quello che è l’ultimo esemplare della serie GTD, nata nell’ormai lontano 1982, ora riproposto in versione familiare (4 metri e 56 centimetri di lunghezza per una capacità di carico di 605 litri!).

Spinta dal propulsore 2.0 TDI da 184 Cv già adottato per la berlina, la Golf GTD Variant vanta uno scatto da 0 a 100 km/h in 7.9 secondi (solo 4 decimi in più della ‘cugina’ a 3 porte), grazie a una coppia di 380 Nm, con una velocità massima che dovrebbe avvicinarsi ai 228 orari della 5 porte berlina. La Volkswagen promette ottime performance anche sul fronte dei consumi: 4.4 litri di gasolio (dichiarati) per 100 km nel ciclo misto, con emissioni di 125 g/km.

Una sportiva di razza, insomma, che anche nel design esterno rende onore alla tradizione GTD, con i suoi cerchi in lega da 17″, il doppio scarico cromato, la mascherina a nido d’ape e assetto ribassato di 15 millimetri. E l’abitacolo non è da meno: i sedili sportivi, i battitacco luminescenti, il volante dettagli in alluminio e la pedaliera in alluminio, solo per citare gli elementi più caratteristici, ne fanno una familiare dall’anima racing.

Il prezzo dichiarato per il mercato tedesco è di 31.975 euro (in Italia dovrebbe aggurarsi sui 33.800 euro): a noi di Tuttomotoriweb sembra che li valga tutti.